Allergie respiratorie

29 agosto 2017

Allergie respiratorie



Indice scheda

  • Definizione
  • Cause
  • Sintomi
  • Diagnosi
  • Cure
  • Cure alternative
  • Alimentazione

Definizione


Le allergie respiratorie sono reazioni dovute ad una risposta anomala del sistema immunitario a sostanze volatili (allergeni) che entrano a contatto con l'organismo attraverso l'aria respirata.

Cause


Le allergie stagionali sono generalmente provocate dal polline e si verificano quindi in quei periodi dell'anno in cui fioriscono le piante. Le allergie croniche sono provocate perlopiù da allergeni con cui si entra quotidianamente in contatto, per esempio il pelo di animale, la polvere o le piume. Di solito esiste una predisposizione familiare.

Sintomi


Le allergie respiratorie possono manifestarsi con naso chiuso e/o con abbondante secrezione acquosa, starnuti, sibili respiratori, prurito nasale e agli occhi. Questi sintomi sono legati alla liberazione di istamina da parte del sistema immunitario. L'istamina causa una serie di reazioni a catena, come edema, congestione nasale e aumento della produzione di muco.

Diagnosi


Una volta posta la diagnosi di reazione allergica (sulla base dei sintomi e di esami del sangue come la conta degli eosinofili), l'identificazione dell'agente che la provoca può essere effettuata con test cutanei (prick test, intradermoreazione) o sierologici (RAST).

Cure


I farmaci più comunemente utilizzati per alleviare i sintomi allergici sono gli antistaminici: alcuni di questi richiedono prescrizione medica, altri sono disponibili come farmaci da banco. Il sodio cromoglicato può essere assunto sotto forma di spray nasale o con un inalatore per prevenire la sintomatologia. I decongestionanti diminuiscono la congestione nasale e l'edema restringendo i vasi sanguigni delle membrane nasali e permettendo un più efficace drenaggio del muco. In caso di allergie resistenti o croniche, possono essere utilizzati i corticosteroidi per inalazione o, per le forme gravi, per via orale. Se i farmaci citati non procurano alcun beneficio, talvolta si consiglia la desensibilizzazione che consiste nell'iniettare quantità gradualmente crescenti di allergene.

Cure alternative


Una miscela di fieno greco, timo e liquirizia può essere utilizzata per fare una tisana. Queste erbe sono blandi decongestionanti e migliorano la congestione nasale e sinusale. L'ortica può essere molto utile nelle sinusiti e in caso di allergie croniche. Una riduzione della sintomatologia è stata riportata anche con l'uso di preparazioni omeopatiche e dell'agopuntura.

Alimentazione


Bere molta acqua per sciogliere le secrezioni e facilitare l'espettorazione. Cercare di eliminare il latte e derivati dalla dieta, poiché possono ispessire il muco e stimolarne la produzione. La dieta mediterranea sembra possedere proprietà difensive verso le allergie respiratorie.


Vedi le patologie di:


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Schede patologia


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
L'esperto risponde