Psoriasi

29 agosto 2017

Psoriasi



Definizione


Malattia cronica ricorrente della pelle caratterizzata dalla comparsa di placche cutanee rilevate. La malattia non è contagiosa. Le lesioni sono dovute ad un ricambio della pelle più rapido della norma: le cellule cutanee nuove si accumulano fino a formare delle chiazze sopra le quali rimangono quelle vecchie sottoforma di squame più chiare, che non hanno il tempo di venire rimosse.

Cause


Non si conoscono ancora le cause della psoriasi, che potrebbe essere legata a un'alterazione del sistema immunitario o a infezioni di origine virale. Fattori predisponenti sono: la familiarità, l'alcol, il fumo, una dieta particolarmente ricca di proteine animali, gli stress emotivi.

Sintomi


La psoriasi si manifesta con la presenza di chiazze rosse rilevate, ricoperte da squame più chiare, di color argenteo. Le lesioni possono essere isolate oppure diffuse su tutto il corpo. Le zone più colpite sono il cuoio capelluto, i gomiti, le ginocchia, la schiena e le natiche. La malattia va incontro a fasi di remissione (specie durante l'estate) e di riacutizzazione, senza però mai risolversi definitivamente. Talvolta la psoriasi può interessare le articolazioni, in modo particolare quelle delle mani, piedi, ginocchia e femore (psoriasi artropatica): questa forma può associarsi ad onicopatia (alterazioni ungueali) e portare a gravi deformazioni articolari.

Diagnosi


La diagnosi viene posta dallo specialista sulla base dell'esame obbiettivo delle lesioni.

Cure


La psoriasi può essere curata, anche se non guarita definitivamente, con diversi tipi di farmaci: creme per uso topico contenenti corticosteroidi e acido acetilsalicilico; pomate a base di calcipotriolo e tacalcitolo (analoghi della vitamina D) o di tazarotene (un retinoide, derivato della vitamina A). Nei casi non rispondenti al trattamento locale, vengono utilizzati farmaci sistemici: retinoidi (acitretina) e immunosoppressori (metotrexate, ciclosporina). Spesso viene associata la fototerapia, con applicazione di radiazioni ultraviolette di tipo A e B. Recentemente, nelle forme gravi e artropatiche, sono stati introdotti i farmaci biologici (anti-TNF, per il controllo della reazione infiammatoria).

Cure alternative


L'uso di coleus forskohlii o di cardo mariano rallenta la divisione cellulare tipica della psoriasi. Il gotu kola riduce l'infiammazione.

Alimentazione


La dieta deve essere equilibrata e ricca di fibre e di proteine magre. Bisogna evitare i latticini e la carne rossa e limitare il consumo di alcol e zucchero.


Vedi le patologie di:


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
Pelle
29 settembre 2017
Le ricette della salute
Cubotti di maiale al pepe verde, miele e susine
L'esperto risponde