Arteriosclerosi

29 agosto 2017

Arteriosclerosi



Definizione


Ispessimento e indurimento delle arterie per alterazione della struttura delle loro pareti, con conseguenti disturbi circolatori.

Cause


Nella maggioranza dei casi, l'arteriosclerosi è dovuta alla formazione di depositi localizzati di materiale grasso (ateromi o placche aterosclerotiche) all'interno delle pareti delle arterie, che determinano una riduzione o un'ostruzione del flusso ematico (aterosclerosi). Vari fattori possono favorire questo processo: l'aumento del colesterolo e dei trigliceridi, gli alti livelli di omocisteina, l'obesità, l'ipertensione, il fumo, il diabete e la scarsa attività fisica, oltre ad una predisposizione genetica.

Sintomi


L'arterosclerosi può cominciare a svilupparsi molto presto, già quando si è giovani, ma i sintomi si manifestano solo quando il restringimento del lume dei vasi è già molto avanzato. A seconda del distretto colpito, possono comparire angina pectoris e infarto cardiaco, ictus cerebrale o arteriopatia periferica obliterante (con interessamento spesso degli arti inferiori). Specie nei soggetti anziani, si può avere insufficienza renale o ipertensione maligna.

Diagnosi


Gli esami del sangue possono fornire indicazioni sui livelli di colesterolo (HDL e LDL) e di omocisteina ed andrebbero effettuati regolarmente, in particolare nei soggetti a rischio. L'angiografia e l'eco-Doppler possono confermare la presenza di ostruzioni arteriosclerotiche.

Cure


La migliore cura dell'arteriosclerosi è rappresentata dalla prevenzione, attraverso modificazioni dello stile di vita (seguire una dieta povera di grassi saturi e di colesterolo, controllare periodicamente la pressione arteriosa e i livelli di lipidi, tenere bassi i valori di glicemia, non fumare e svolgere regolarmente attività fisica). Fra le terapie farmacologiche, i farmaci che riducono i livelli di colesterolo (in particolare le statine) sono i più efficaci. Possono essere utili anche antiaggreganti, vasodilatatori e ipoglicemizzanti. La correzione chirurgica dell'ostruzione, quando necessaria, viene attuata oggi con tecniche mini-invasive come l'angioplastica (associata o meno all'applicazione di stent) o con il classico by-pass.

Cure alternative


Un'azione positiva sulla dilatazione dei vasi e sulla purificazione del sangue è riportata per le foglie di ulivo e per l'aglio.

Alimentazione


Gli individui a rischio di arteriosclerosi dovrebbero seguire una dieta adatta evitando i grassi animali (carne grassa, burro, latte non scremato e altri prodotti non caseari) e l'eccesso di carboidrati (zucchero e cibi ricchi di amido, come pane, pasta, dolci, patate e riso).


Vedi le patologie di:


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Meditare fa bene al cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 ottobre 2017
News
Meditare fa bene al cuore
Obesi ma sani? Il cuore corre comunque più rischi
Cuore circolazione e malattie del sangue
26 settembre 2017
News
Obesi ma sani? Il cuore corre comunque più rischi
Cardioteam Foundation Onlus sostiene il primo screening gratuito dell’aorta “on-the road”
Cuore circolazione e malattie del sangue
01 settembre 2017
News
Cardioteam Foundation Onlus sostiene il primo screening gratuito dell’aorta “on-the road”