Scheda patologia

Epistassi

Epistassi - Definizione

Emorragia nasale, causata da microlesioni che si rompono e sanguinano a seguito di piccoli traumi, come soffiare o strofinare il naso.

Epistassi - Cause

L'epistassi si verifica soprattutto durante l'inverno, quando la circolazione di virus è più comune e l'aria secca asciuga le membrane mucose delle narici, irritandole. Le cause più comuni di epistassi sono la rinite allergica, la presenza di corpi estranei all'interno del naso, le irritazioni, i traumi, il soffiare il naso con troppa forza, le infezioni delle vie aeree superiori, l'utilizzo di alcuni farmaci (aspirina, anticoagulanti), la chirurgia nasale o maxillo-facciale.

Epistassi - Sintomi

Un'epistassi può provocare un flusso abbondante di sangue dal naso oppure un piccolo rivolo intermittente. Raramente è dolorosa, ma un dolore intenso può essere presente in caso di infezione locale.

Epistassi - Diagnosi

La diagnosi viene formulata dal medico sulla base dei sintomi e dell'anamnesi. Egli potrà chiedere informazioni sulla quantità di sangue che solitamente fuoriesce o se l'emorragia si ferma appena si stringono le narici o si pone del ghiaccio sul setto nasale. Altri test che possono essere d'aiuto nella diagnosi sono l'emocromo, una radiografia del cranio alla ricerca di eventuali traumi, i test di coagulazione (tempo di protrombina, il tempo di tromboplastina parziale).

Epistassi - Cure

Per arrestare un'epistassi è utile tamponare il naso con un po' di garza e specialmente stringere il naso (pinzamento). In caso di epistassi molto forte e inarrestabile, si deve ricorrere al medico. La terapia può consistere nell'uso di sostanze ad azione vasocostrittiva, nella cauterizzazione (applicazione di una corrente elettrica o uno stick di argento nitrato direttamente sui capillari nasali per coagulare il sangue), nel tamponamento delle narici. Se si verificano epistassi forti e ricorrenti può essere consigliata la legatura chirurgica di uno dei vasi sanguigni da cui derivano i sottili capillari della mucosa nasale.

Epistassi - Cure alternative

Un'irrigazione nasale con aloe vera può giovare alle mucose nasali. Disponibili anche rimedi omeopatici.

Epistassi - Alimentazione

Può essere utile consumare molte verdure a foglia verde, sia crude sia cotte, perché sono alimenti ricchi di vitamina K, necessaria per la coagulazione del sangue.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



AREE INTERESSE: Orecchie, naso e gola , Infanzia , Circolazione sanguigna

Cerca nel dizionario medico:


 Italiano     Inglese