Poliposi

29 agosto 2017

Poliposi



Definizione


Condizione caratterizzata dalla presenza nel tubo digerente di numerosi polipi. I polipi neoformazioni benigne di tessuto che crescono nella parete dell'intestino, e più raramente dello stomaco, sporgendo nel lume, a volte attaccati attraverso un peduncolo. In alcuni casi, i polipi possono andare incontro ad una trasformazione maligna.

Cause


Le poliposi sono condizioni ereditarie, a carattere familiare. Fra di esse vi sono la poliposi familiare adenomatosa (caratterizzata dalla comparsa durante l'infanzia di numerosissimi polipi nel colon e nel retto, destinati a trasformazione maligna nell'età adulta), la sindrome di Gardner (con polipi precancerosi nel colon e nel retto associati a tumori benigni in altre parti del corpo) e la sindrome di Peutz-Jeghers (i polipi, che non tendono alla trasformazione maligna, sono presenti nello stomaco, intestino tenue, colon e retto).

Sintomi


La maggior parte dei polipi non provoca sintomi. La comparsa di dolore, localizzato oppure diffuso a tutto l'addome, può essere dovuta a polipi di grandi dimensioni, oppure all'occlusione del lume intestinale, con la comparsa di coliche addominali. Quando un polipo viene strozzato o traumatizzato dal transito di materiale fecale durante la defecazione si possono verificare emorragie rettali.

Diagnosi


La diagnosi viene formulata sulla base della sintomatologia e confermata da esami strumentali quali la radiografia con mezzo di contrasto (clisma opaco) e la colonscopia. Quest'ultimo esame permette anche l'esecuzione di una biopsia per confermare la natura benigna dei polipi.

Cure


La terapia delle poliposi familiari è chirurgica e può richiedere l'asportazione del colon e del retto. Nei casi con basso rischio di degenerazione tumorale e nel caso di poliposi gastrica, si possono eseguire controlli endoscopici a intervalli regolari, con eventuale asportazione dei polipi, sempre per via endoscopica, via via che si formano. L'assunzione di aspirina e di FANS sembra essere in grado di ridurre le dimensioni e il numero di polipi nei soggetti con poliposi familiare.

Cure alternative


Non sono disponibili cure alternative per questa patologia.

Alimentazione


Le poliposi sono malattie ereditarie e non influenzabili dalla dieta. Tuttavia, un'alimentazione ricca di frutta e verdura, di fibre non assorbibili, di calcio e di vitamine antiossidanti (A, E e C) è comunque utile per la salute dell'intestino.


Vedi le patologie di:


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Stomaco e intestino
28 settembre 2017
News
L’intestino irritabile si cura con la dieta personalizzata
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Stomaco e intestino
15 settembre 2017
Focus
Reflusso acido? Ecco la giusta alimentazione per tenerlo a bada
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Stomaco e intestino
11 agosto 2017
Le ricette della salute
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”