L'esperto risponde

Domanda di: Infezioni

13/12/2010 13:12:19

Contagio probabile da gardanella.

Salve,sono gabriele.scrivo in quanto ho un dubbio.ho avuto un rapporto sessuale senza protezione con la mia compagna,dopo qualche settimana lei ha eseguito visite al suo apparato genitale riscontrandole un virus(gardanella),ora ha fatto una cura con una crema di cui non so il nome.ora a me sono usciti dei puntini rossi sotto il glande,ho messo due volte il gentalin beta e quasi sparito pero' e' come se fosse andata via la pella come se se abrasiva.ora chiedo cortesemente se devo preoccuparmi o no?intanto dovro' andare dal dermatologo x un controllo.ringrazio in anticipo delle risposte/a che mi darete.grazie saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del17/12/2010

la gardnerella vaginalis e' un batterio presente in vagina che diventa virulento quando viene alterato il suo ph acido determinando le vaginiti .tale malattia trasmissibile sessualmente,determina un effetto pin -pong tra i due partner.per cui si preferisce curare con derivati del metronidazolo sia la donna che l'uomo.durante la cura quindi l'uomo nei rapporti sessuali deve usare il contraccettivo.
distinti saluti
vito de caro



a href="/Vito_De Caro?esp=3490" Dott. Vito De Caro /a
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
Napoli (NA)

Risposta del17/12/2010

la gardnerella vaginalis e' un batterio presente in vagina che diventa virulento quando viene alterato il suo ph acido determinando le vaginiti .tale malattia trasmissibile sessualmente,determina un effetto pin -pong tra i due partner.per cui si preferisce curare con derivati del metronidazolo sia la donna che l'uomo.durante la cura quindi l'uomo nei rapporti sessuali deve usare il contraccettivo.
distinti saluti
vito de caro



a href="/Vito_De Caro?esp=3490" Dott. Vito De Caro /a
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
Napoli (NA)



Altre risposte di Infezioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA