L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Alimentazione

11/05/2002

Cortisone e dieta

Sono un ragazza affetta da miastenia gravis.
Il neurologo mi ha fatto cominciare una terapia a base di corticosteroidi ( 8mg al di' per 15 gg, poi 16mg a di' alterni per 2 mesi).Come consiglio alimentare mi ha detto solo di mangiare cibi ricchi di potassio. Ma io ho paura di ingrassare e ho iniziato una dieta iposodica e leggerm iperproteica . puo' darmi qualche consiglio?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/05/2002

I corticosteroidi vengono prescritti eccezionalmente come monoterapia , più spesso in associazione con gli anticolinesterasici(leggi Mestinon) o a farmaci immunosoppressori(leggi Imuran)nella miastenia;hai fatto il test dignostico:dosaggio degli autoanticorpi antirecettore acetilcolinico?
Che cortisonico ti è stato prescritto?ll metilprednsolone(Urbason)?
Si è vero che il cortisone può portare a ipopotassiemia e in effetti per evitare gli effetti sfavorevoli di tale farmaco sul potassio,per aumentata eliminazione con azione sodio ritentiva, bisognerebbe assumere da 20 a 40 m/Eq al dì e non credo siano sufficienti supplementazioni con la sola dieta in Potassio( fagioli,lenticchie,piselli,spinaci, coste,finocchi,patate,pomodoro,asparagi,ananas,melone e uva,albicocche,arachidi,fichi secchi,mandorle, noci,nocciole e pinoli,carote,sogliola,trota,prosciutto, coniglio,maiale,manzo e in scarsa quantità in riso, biscotti, cornflakes,pane, peperone,arance,bananemele,pere,peschepompelmo,latte di mucca,formaggi in genereyougurt,uovo.
E' corretto l'utilizzo di una dieta iposodica e lievemente iprproteica,perch‚ il cortisone fa trattenere più sodio e disturba il metabolismo proteico,del glucosio e del calcio.
Per quanto riguarda una dieta bisognerebbe conoscere i tuoi parametri(peso,altezza etc..),
quindi latte,uova,carne,riso e pastaprosciutto, parmigiano,olio extravergine di oliva,poche verdure e frutte e pochi zuccheri e sale pesato.



Dott. PAOLO ANGELO CAVALLI
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Altre risposte di Alimentazione







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra