L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

10/11/2006 20:59:14

COXALGIA COLLO-TESTA FEMORE

Da circa 4 mesi accuso un dolore inguinale. Un medico ortopedico dopo aver visionato una TAC della colonna vertebrale che presentava una piccola ernia, ha ritenuto trattarsi di una contrattura dei muscoli ileopsoas e adduttori delle cosce; dopo cinque sedute di trattamenti manipolatori ed azioni di stiramento non siamo approdati ad alcun miglioramento sostanziale; premetto che da anni gioco a calcio e svolgo due partite settimanali; da quando avverto questo dolore ho spspeso ogni attività; ad un certo punto l'ortopedico presso il quale sono in cura mi prescrive una TAC dalla quale non si evince nulla a carico dei muscoli sopracitati, bensì si rileva testualmente quanto segue: "Immagine lacunare (20mm) si apprezza a carico del collo anatomico del femore dx. Tale immagine presenta un orletto di compatta ossea perifericamente e nel suo con testo si evidenzia tessuto osseo spongioso". A questo punto mi suggerisce di rifare la TAC con mezzo di contrasto collo- testa- femore approfondendo l'analisi della zona specifica, e nella prescrizione ho letto il termine "coxalgia dx". Di cosa si potrebbe trattare, il medico mi ha parlato di una cisti benigna, è possibile saperne di più? grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/11/2006

Perchè non provas a fare una RMN per escludere una algo Distrofia della testa del femore.

Dott. Giuseppe Internullo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
CALTAGIRONE (CT)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra