L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

25/01/2007 10:13:02

Creatinchinasi

Dalle mie analisi la creatinchinasi risulta 317,il mio medico di famiglia mi ha detto che è il fegato e rischio una cirrosi epatica ma facendo delle ricerche su internet ho scoperto che il fegato non centra nulla.io non pratico attività sportiva perchè ho problemi al cuore e il mio medico di famiglia non mi fa certificati.mio padre ha avuto un infarto e tre trombosi puo centrarci qualcosa?la prego mi risponda non so cosa ho.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/02/2007

La CPK alta che ha lei non dipende dal fegato. Bravo per la diagnosi di esclusione. Se approfondisce su Internet, troverà che un valore alto e persistente di CPK si ha nei soggetti affetti da miopatie ( malattie dei muscoli), quindi anche del cuore che è un muscolo striato. Ma si ha anche nei familiari SANI di soggetti affetti da malattie dei muscoli e del cuore ( cardiomiopatie). L' Infarto e le coronarie non c'entrano. Tranne in caso di Infarto in fase acuta,cioé delle prime ore, quando c'è il dolore e l'ECG mostra i primi segni dell' Infarto in atto In tal caso, la CPK si alza e resta elevata per alcuni giorni( CPK frazione MB).Poi la CPK torna normale dopo alcuni gioni dall'episodio acuto. E questo non è il suo caso. Infatti la sua CPK , mi sembra di capire, è peristentemente alterata.

Dott. Raffaele Di Tommaso
Pubblica amministrazione
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina interna
CASERTA (CE)


Risposta del19/02/2007

La CPK alta che ha lei non dipende dal fegato. Bravo per la diagnosi di esclusione. Se approfondisce su Internet, troverà che un valore alto e persistente di CPK si ha nei soggetti affetti da miopatie ( malattie dei muscoli), quindi anche del cuore che è un muscolo striato. Ma si ha anche nei familiari SANI di soggetti affetti da malattie dei muscoli e del cuore ( cardiomiopatie). L' Infarto e le coronarie non c'entrano. Tranne in caso di Infarto in fase acuta,cioé delle prime ore, quando c'è il dolore e l'ECG mostra i primi segni dell' Infarto in atto In tal caso, la CPK si alza e resta elevata per alcuni giorni( CPK frazione MB).Poi la CPK torna normale dopo alcuni gioni dall'episodio acuto. E questo non è il suo caso. Infatti la sua CPK , mi sembra di capire, è peristentemente alterata.

Dott. Raffaele Di Tommaso
Pubblica amministrazione
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina interna
CASERTA (CE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra