L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

05/02/2008 19:34:17

Crioterapia mirata per emorroidi

Salve, soffro di prolasso emorroidario. Ho già effettuato circa 7 anni fa una legatura elastica con risultati quasi nulli e 4 anni fa una legatura con crioterapia (crioterapia mirata). Quest'ultima mi ha risolto fino ad ora il problema del sanguinamento ma non quello del prolasso e quindi ho sempre dovuto ridurre manualmente il prolasso dopo ogni evacuazione. Ora, purtroppo, il prolasso è diventato doloroso e avviene semplicemente se sono a lungo in piedi o se cammino per un po'. Dal momento che l'intervento di crioterapia è stato poco doloroso mi consiglia di riprovarci o, se lo considera inefficace, può spiegarmi il perchè? Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/02/2008

Caro utente
Dalla descrizione del suo quadro clinico ,penso che siamo in presenza di un prolasso emorroidario di III-IV grado.Tale prolasso emorroidario può essere corretto solo chirurgicamente rimovendo l'anello mucoso che, cedendo nel canale anorettale , ha permesso lo scivolamento verso il basso del tessuto emorroidario e della mucosa rettale.Intervento che richiede l'uso di una particolare suturatrice meccanica(Stapler) La crioterapia mirata o selettiva, senza voler entrare in merito alla sua efficacia e indicazione nella malattia emorroidaria,potrebbe essere indicata nel I grado di prolasso emorroidario.Condizione nella quale il tessuto emorroidario ancora presente nel canale anale può essere considerato come unico responsabile della sintomatologia.La crioterapia, nel suo caso , aggredirebbe solo il tessuto emorroidario e come nel passato non risolverebbe il problema del prolasso emorroidario.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)


Risposta del14/02/2008

certamente il rimedio per il prolasso risulta essere l'intervento proposto da Longo.
lifthing emorroidario sec. Longo.
l'intervento sembra semplice, ma è necessario che sia effettuato da chirurgo esperto.
auguri

Dott. Paolo Bruschelli
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
MONTECOSARO (MC)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra