L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Alimentazione

17/07/2008 09:26:03

Cruva da carico -iperinsulinismo

Ho letto la sua risposta alla mia domanda del 10/07/2008; ieri sono stata dalla dietologa che mi ha prospettato un quadro davvero allarmante: mi ha tolto tutti gli zuccheri e i carboidrati "bianchi" dandomi una dieta composta da carboidrati integrali proteine e verdura a pranzo e cena + colazione e 2 spuntini; ha tolto tutta la frutta se mangiata lontano dai pasti, tè caffè, riso bianco, patate, carote, mais, fichi, uva, banane...mi ha anche detto che il pancreas produce tanta insulina e non più quindi producendone troppa rischio di finira e diventare insulinodipendente (diabetica); ho la visita dal diabetologo per il 28 di agosto; ora ho iniziato questo nuovo regime alimentare ma siccome ho finora fatto troppi errori non vorrei aggiungerne altri. Mi ha anche detto che aumento di peso proprio per la troppa produzione di insulina. Che ne pensa? può darmi un parere? La ringrazio ancora di cuore

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/07/2008

le rispondo per punti: Lei è in sovrappeso e questo comporta una maggiore secrezione di insulina per mantenere la glicemia normale...in questi casi, se non si perde peso.è possibile che si sviluppi un Diabete ...quindi quanto asserito dalla dietologa non è sbagliato...come non è sbagliata l'esclusione degli zuccheri semplici(nel senso che devono essere una eccezione)...tuttavia personalmente non vieterei la pasta o il riso o le patate, ma ridurrei le quantita'...ok per i cibi integrali,ma non in assoluta sostituzione ai non integrali(bisogna vedere se il paziente assume volontieri i cibi integrali...)In sintesi:è chiaro che lei debba perdere peso(circa 6-7 kg) in modo graduale con adeguata alimentazione ma ,non dimentichiamolo sempre...anche con adeguato e regolare esercizio fisico,cioè almeno 30 minuti al giorno per almeno 5 gg la settimana!Quindi non abbia paura e inizi questo cambiamento di stile di vita, e senta pure anche il parere del diabetologo...buona serata.
PS.per esercizio fisico basta salire e scendere le scale,spostarsi a piedi invece che con l'auto nelle brevi distanze,camminare a passo veloce per almeno 30 minuti consecutivi ecc.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Alimentazione







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra