L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

20/02/2006 21:51:15

Dall'ansia non si esce piu'!!

Ho 35 anni e da 13 soffro di ansia generalizzata e ho avuto diversi attacchi di panico.Mi hanno prescritto molti ansiolitici:lexotan,en,tavor,tavor expidet,e alla fine lo xanax che e' stato l'unico che mi ha dato un po' di sollievo...gli antidepressivi mi hanno sempre fatto stare peggio.Poi la psicoterapia che mi ha portato a capire che ho poca autostima e che ho avuto troppa responsabilita' vista la morte prematura dei miei genitori,tutte cose che sapevo gia';mi hanno insegnato a rilassarmi a respirare con la pancia e tutte le varie cose che uno psicologo ti dice,ma io sono ancora qua,con la mia ansia,dipendente dalle benzodiazepine...ci convivo,ma non e' una bella vita....scusate lo sfogo.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del23/02/2006

Capisco la sua sofferenza e il suo sconforto, l’ Ansia quando raggiunge certi livelli è brutta da affrontare giorno per giorno, anno dopo anno. In effetti le benzodiazepine possono essere di aiuto ma solo al momento e non intervengono sulle basi del problema.
Sarebbe interessante sapere di più sulla sua affermazione “gli antidepressivi mi hanno sempre fatto stare peggio”. Quali antidepressivi ha provato? Con quale dosaggio ha iniziato e quali sono state lo modalità con cui tale dosaggio è aumentato? Per quanto tempo ha continuato suddette terapie? Si è rivolta al suo medico di famiglia o è stata seguita da uno psichiatra?
A volte è necessario superare un periodo iniziale di peggioramento della sintomatologia, legato agli effetti collaterali degli antidepressivi, altre volte bisogna cambiare più di un farmaco per trovare quello giusto. Capisco che tutto questo non è facile da affrontare, perché può esser demoralizzante, ma prima di escludere per sempre gli antidepressivi bisogna valutare ben ogni possibilità. Non posso sapere se nel suo caso tutto ciò stato fatto e mi sono quindi permessa di rispondere al suo sfogo.

Cordiali saluti

Dott.ssa Cristiana Cecchi
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
FIRENZE (FI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra