L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

31/01/2007 19:18:52

Debolezza

Gentile dott.re, premetto di essere molto ipocondriaco, nella mia vita ho avuto tutte le malattie possibili, a 17 anni anche una gravidanza isterica, che capisce che per un uomo è alquanto difficcile. Ma l'anno scorso è giunta una di quelle cose che ogni ipocondriaco brama, e finalmente può dire ve l'avevo detto.
Un anno fa mi è stato diagnosticato uno pseudotumor cerebri, ho incominciato durante la notte ad avere fruscii a battito alle orecchie, La mattina mi svegliavo con il mal di testa, che spariva dopo essermi alzato. Durante la giornata all’improvviso mi mancavano le forze mi sentivo debole, bocca amara e dolori forti alla schiena. Poi ho iniziato ad avere delle pressioni alla testa,e sentivo la pressione che schiacciava gli occhi, durante questi attacchi sentivo il fruscio, e iniziavo ad avere visione doppia orizzontale, e poi mi sentivo quasi svenire. Durava un paio di minuti ed e erano attacchi di 5 o 6 al giorno. In più sentivo lungo il corpo dei piccoli spasmi involontari, e molte volte sedendomi facendo pressione con la schiena sulla sed..
ia avevo spasmi veloci alla bocca dello stomaco. In più mi stancavo subito le braccia se facevo delle attività come parlare al telefono. Mi è stato trovato un papilledema ad entrambi gli occhi e ho avuto la diagnosi di pseudotumor.Ho iniziato una cura con 4 Diamox al giorno, integrato da 3 bustine di polase. Ho fatto una RNM cervicale, una cervico dorsale e tre angiorisonanze, che non hanno trovato nulla. L’unica differenza tra le prime e le ultime, una maggior visibilità delle vene. La puntura lombare ha riscontrato una elevata pressione del liquor. Altri esami hanno riscontrato il livello dell’omocisteina quattro volte maggiore, ed una carenza genetica di acido folico. Da allora prendo la cardioaspirina e acido folico. Ad oggi l’edema papillare è andato via e l’omocisteina è tornato a livelli normali. Ho smesso di prendere il Diamox. Ma io mi sento male comunque.I dottori dicono che i sintomi come debolezza, dolori muscolari,sentirsi svenire, questi piccoli spasmi e dolorini nel corpo, nausea mattutina, diarrea, bocca amara, perdita di interesse nelle cose non dipendono dalla malattia ne quelli di adesso ne quelli dell'inizio della malattia. Ma inputabili ad attacchi di panico, stress, ansia. In questo momento faccio uso di Pasaden due compresse da 1 mg al giorno. Io continuo ad essere preoccupato, ho paura di una ricaduta, perchè mi sento la testa confusa è alcune volte trovo difficoltà a camminare e soprattutto inizio a pensare a malattie come la Miastenia e il Timoma, è questo non mi aiuta certo ad uscirne. Inizio purtroppo ad avere problemi al lavoro e con la mia ragazza, in quanto mi è calato il desiderio sessuale. Mi da un consiglio? Sono senza rimedio? Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/02/2007

il consiglio è andare da uno psichiatra per valutare una terapia che la aiuti. Il pasaden da solo non è sufficiente.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra