L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

22/05/2005 17:09:58

Depressione ansiosa

Salve, sono una ragazza di 23 anni, a mio padre circa 20 anni fa gli è stata diagnosticata una depressione ansiosa, ancora oggi è sotto cura con ansiolitici. E' un pò di tempo che neanch'io sto granchè bene, credo di avere i suoi stessi disturbi, dico questo dopo essermi debitamente documentata. Vorrei sapere con precisione se questo tipo di "malattia" può essere "ereditaria" o comunque potrei essere predisposta a questo tipo di patologia?
Vi ringrazio anticipatamente.
Ele

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/05/2005

Al proposito vi sono diverse teorie: infatti ci sono i sostenitori della trasmissibilità solo genetica di questi disturbi, mentre altri li attribuisconi solo a fattori ambientali.
Io credo che la verità stia ...nel mezzo.
Certamente vi è un predisposizione su base biologica (predisposizione, non ereditarietà!) che può essere esasperata da fattori ambientali.
Personalmente penso che i fattori ambientlli siano molto influenti: infatti si tratta di uno "stile" relazionale che si apprende in famiglia. Perciò se in una famiglia circola ansietà è facile che tutti siano ansiosi.
Cosa fare? Individuare i comportamenti ansiogeni e vedere quanto lei stia ripetendo comportamenti e attegiamenti mentali di suo padre. Con l'aiuto eventualmnete di uno psicterapeuta lei potrà modificarli, ma potrebbe magari anche riuscirci da sola.
Innanzi tutto capire.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra