L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

13/09/2006 14:09:04

Depressione bipolare

E' da anni che mi è stata diagnosticata una depressione bipolare. Mi curo con Litio 300 per 3/al di'.Sto bene, alla sera assumo mezza compressa da 25 mg di Nozinan e a volte anche durante il giorno.
Quando sto bene ho un carattere irrequieto, parlo molto, sono consapevole che stufo la gente, vado a cercare le grane, non riesco a starmene tranquillo. Sono l'ossessione di mia moglie la quale mi ri pete in continuazione gli sbagli che faccio.
Quando secondo me, vedo delle cose ingiuste ,non riesco come fanno gli altri a sorvolare, ma devo mettere il dito nella piaga e alla fine vengo attaccato e ne subisco le conseguenze morali perchò fondamentelmente sono molto emotivo.
Capisco che cio' faccia parte della malattia, cio' che non capisco è come mai dopo tanta assunzione di Litio, abbia notevolmente sconfitto la depressione nella fase tragica e discendente, mentre la parte maniacale prende molte volte il soppravvento.
Vi chiedo scusa se mi sono dilungato e vi ringrazio fin da ore per l'eventuale risposta.
d.c.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/09/2006

ma credoc he parte di quello che lei dice si riferisca al suo carattere più che alla malattia. la difficoltà di controllare le fasi maniacali più risolversi aggiungendo un secondo stabilizzatore o sostituendolo con uno meno antidepressivo, come il litio.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra