L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

24/06/2006 04:18:36

Depressione e panico

Salve dottore sono un ragazzo di 33 anni. Dal 2001 soffro di Depressione e panico che grazie ad un dottore psichiatra tramite lo zoloft 50 mg riesco a tenere sotto controllo ormai da anni tra alti e bassi. La cura e cominciata con una pastiglia al giorno per passare a due dopo due settimane, per qualche mese per poi scendere ad una, poi mezza e poi niente per un totale di circa un'anno e mezzo. Dopo mesi che riuscivo a convivere con questa cosa senza prendere niente mi ero trasferito (cambiato nazione) e il problema è ritornato. Adesso forse avro' fatto una cazzata grandissima perchè ho ripreso la cura senza il parere di un medico in quanto cambiando di nazione non mi sono rivolto a nessu'altro e ho cominciato a prendere lo zoloft nuovamente 1 pastiglia da 50mg la sera per due anni e per mezzo anno altro mezza compressa la sera anche se ogni tot mesi smettevo completamente per circa due mesi e poi di nuovo il problema ritornava. Adesso ho deciso di andare nuovamente da uno psichiatra a parlare ma la mia paura e di aver fatto del danno a me stesso, mi potete dare delucidazioni? Io cmq ho sempre ansie e depressioni che pero riesco a tenere sotto sempre con lo zoloft. E un farmaco che si può utilizzare negli anni oppure no?
Voi direte perchè non ci hai pensato prima? Il punto e che io prima vivevo in Svizzera dove su queste cose c'è molta più comprenzione, cioè vai dallo psichiatra con appuntamento e non incontri nessuno dei pazienti neanche nelle scale, vengono cmq pagati dalle casse sociali e poi non e visto come il Dottore dei pazzi ma come un normalissimo dottore, cosa che qua in Italia non è così! (l'ignoranza non ha limiti). Io volevo andare da un Dottore qua ma le mie possibilità economiche sono basse e il mio medico curante mi consigliò il CIM (centro igene mentale) pagato dalla Asl. Ci sono stato una volta ed è una situazione bruttissima, trovarsi in una sala d'attesa con minimo 30 persone che aspettano, che ti guardano e ti riconoscono e riempiono il paese di pettegolezzi ecco perchè ho fatto tutto da solo. Vi ringrazio anticipatamente per la vostra risposta.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/06/2006

lo zoloft può essere preso anche per periodi lunghi senza problema, se lo si tollera bene. capisco anche il fatto che l'abbia ripreso di sua spontanea volontà, ma avendolo già preso prima per un periodo lungo non ci sono problemi, non si è fatto nessun danno. purtroppo la Depressione è una malattia cronica che tende a ripresentarsi, quindi fa bene a mantenere i contatti con lo psichiatra. consideri anche alla psicoterapia (esiste anche nel senvizio pubblico) perchè può risolvere il problema alla base. rispetto al centro di salute mentale la capisco; sono strutture che sono sicuramente adatte a curare disturbi più gravi della Depressione .

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra