L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

24/07/2008 21:12:34

Depressione o causa organica

Vorrei raccontare la mia storia clinica: nel 2002 presi delle compresse di cortisone dopo di che mi cominciai a sentire strano non riuscivo a stare fermo,dormivo male e quando dormivo ero in dormiveglia,avevo eccessiva sudorazione e scarso appetito...non presi in considerazione per mesi la cosa
e i sintomi andaro a peggiorare fin quando fui costretto a rivolgermi ad un Pschiatra il quale mi prescrisse un ansiolitico e 2 gocce di elopram ma appena la sera presi le gocce sentii come una scintilla nella testa e non dormii per tutta la notte...il giorno dopo andai da un'altro medico il quale mi prescrisse mezza pillola la sera di un antidepressivo non (ricordo il nome)... per quella sera dormii forse la stanchezza ma dal giorno dopo stessa storia niente sonno...intanto facevo tutto il giorno a passeggiare perchè non riuscivo a stare fermo con continue crisi di panico (definite dal
dottore ma mi venivano senza nessun motivo)...cambio di nuovo dottore e il nuovo mi riempe di farmaci 3X0,50 di xanax 1 di sereupin e gocce per dormire... questa cura nell'arco di 15 giorni mi leva tutti i disturbi ma dalla prima volta comincio ad avere cambi d'umore... la cura la continuo per quasi un anno naturalmente diminuendo lo xanax ma non ero mai stabile...il dottore mi cambia cura efexor 75rp e depakin 500 rp tempo 1 settimana comincio a stare benissimo. Fatta questa premessa praticamente ora sono anni che prendo questi farmaci ogni volta che cerco di abbandonarli mi ritorna l'ansia e attacchi di panico ma sempre immotivati ossia non c'è un pensiero scatenante ma mi vengono e basta. Quest'anno a gennaio avevo completamente abbandonato i farmaci e stavo in uno stato di Ansia sopportabile ma il caso ha voluto che ho avuto bisogno
di nuovo di cortisone, una sola dose e stavo come nel 2002...ripresi subito i farmaci tempo 5-6 giorni stavo di nuovo bene senza avere nessun problema. Ho fatto una visita con un nuovo dottore il quale mi dice che sono affetto da un Disturbo bipolare di 2 tipo e che i farmaci li devo prendere sempre.
ORA IO LE CHIEDO E' POSSIBILE CHE CI SIA QUALCHE CAUSA ORGANICA CHE MI CAGIONA I DISTURBI PERCHE' NON RITENGO CHE PSICOLOGICAMENTE ABBIA PROBLEMI CHE MI SCATENANO L'ANSIA ...SONO TRANQUILLO CONDUCO UNA
VITA REGOLARE CON MOGLIE E FIGLI E LAVORO STO BENE QUEI DISTURBI MI VENGONO SENZA MOTIVO...HO SENTITO PARLARE DI INTOLLERANZE ALIMENTARI O ALTRI PROBLEMI
A ME FECERO VERIFICARE SOLO LA TIROIDE MA NESSUN DOTTORE MI DICE DI VERIFICARE ALTRE COSE... GRAZIE DISTINTI SALUTI

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del28/07/2008

Continui con la terapia farmacologica che la fa star bene ed ascolti quanto le è stato detto dal medico che le ha diagnostica un disturbo del tono dell'umore.

Dott. Mauro Milardi
Specialista attività privata
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Psicologia
ANCONA (AN)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra