L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

25/05/2006 16:01:10

Desiderio ed erezione scarsa

Buongiorno, ho 46 anni e racconto:
Durante il mese di febbraio del 2005, dopo aver avuto una giornata piena
di orgarsmi, durante l'ultima eiaculazione, ho avvertito un leggero dolore
nella parte del glande, cosa a cui nel momento non ho prestato molta
attenzione in quanto pensavo che era dovuto al "grande" utilizzo del pene
durante la giornata.
Nei giorni successivi ho notato sia un calo del desiderio che un calo
dell'erezione, premeto che fino al giorno prima non ho mai e dico mai
avuto problemi di sorta nel senso che non ho mai fatto "cilecca".
Avvertito questo problema ho cominciato a parlarne prima al mio dottore
che mi diceva che non era nulla e che molto probabilmente era dovuto a
stress, e successivamente sono stato da una Androloga la quale mi ha
prescritto degli esami da fare, sangue, urine, sperma e testosterone e
dicendomi alla lettura dei risultati che sono una persona sana e che molto
probabilmente ero sotto stress.
Ora dopo più di un anno dall'accaduto mi ritrovo in situazioni che non mi
piacciono per nulla, alterno grandi exploit a giornate disastrose nel
senso che posso fare penetrazioni facilmente senza problemi e cilecca
soprattutto con la propria compagna anche dopo aver introdotto il pene
duro in vagina, anzi è soprattutto il rapporto con quest'ultima che ne
paga le conseguenze anche se ho enorme desiderio di Lei. Tra l'altro
proprio qualche giorno fa mentre facevo sesso con una ragazza molto più
giovane di me, nel mentro ero dentro lei, riesco a controllare abbastanza
bene l'eiaculazione, mi chiede di smettere in quanto la sua vescica piena
di pipi aveva bisogno di essere svuotata e così sono uscito e mentre
attendevo che ritornasse il tutto entro il minuti e mezzo il mio pene è
ritornato in posizione di riposo assoluto cosa che non mi capitava mai.Dop
qualche palpeggiamento ero di nuovo pronto ed il tutto si concludeva con
facilità.
Le mie domande sono queste:
E' vero che l'età mi suggerisce che da ora in poi posso avere un calo di
desiderio e di tutto il rsto ma quello che non capisco è perchè è successo
tutto in una volta e come mai lp'erezione che ho da dopo quelle fatidica
giornata non è più come il giorno prima nel senso che la mia erezione
prima era sempre molto forte ed il gland lo sentivo tra le dita molto duro
mentre ora non lo è, eppoi perchè se ho desiderio dentro la testa per
raggiungere l'erezione devo essere sempre stimolato con le mani o con il
rapporto orale? e perchè non riesco più con le mie mani a famelo diventare
duro? Sono stato anche a fare un vacanza rilassante nei mari africani di
Zanzibar ma a nulla è servito, sono qui spesso a maledire quel dannato
giorno che non mi fa più essere quello di prima. grazie per avermi
letto.Aspetto una eventuale risposta nell'attesa di ritornare da altro
adrologo nella settimana prossima.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/05/2006

Gentile Utente,
la sua storia di improvvisa perdita di desiderio ed erezione dopo una giornata di rapporti intensi farebbe in effetti pensare ad un fattore psicologico all'origine di tutto. Un dato a conferma di ciò è quella altalenanza nella qualità delle performance sessuali che lei riferisce.
Credo che dagli esami fatti, poco si possa dire (a parte il testosterone); esame dello sperma e urine non hanno nulla a che vedere con il deficit erettivo!!.
Io credo che derimente, nel suo caso, sia l'esecuzione di un ecocolordoppler dinamico del pene (dopo microiniezione di prostaglandina) per valutare la circolazione arteriosa e venosa del pene nonchè il tessuto cavernoso per verificarne l'integrità.
Vedrà che il collega Andrologo non trascurerà di certo questo importante atto diagnostico per porre diagnosi e darle una terapia.

Un sincero augurio

Dott. renzo benaglia
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
BERGAMO (BG)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra