L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

02/10/2008 19:05:02

Diane

Salve...sono una ragazza di 25 anni,con problemi di acne..la mia dermatologa mi ha prescritto il gracial dopo una serie di esami del sangue e ecogafie pelviche da cui è risultato l ovaio policistico!!Ho preso il gracial per 10mesi,e per la cne cè stato un leggero miglioramento..di conseguenza le cisti erano sparite!!Dopo 10 mesi l acne ritorna con ciclo irregolare...la ginecologa mi ha prescritto diane!!ma io non vorrei assumerla perchè dicono che ha un dosaggio elevato con rischio di aumento di peso..con gracial non ho avuto nessun problema...cè il rischi oche con questa ora potrò avere problemi?dicono che è ottomi per la cura dell acne...ma io non vorrei andar dopo dal dietologo!!Curo una cosa e guasto un altra!!La dermatologa mi ha detto che neanche il roacuttan mi fà nulla perchè la mia acne diprnde dagli ormoni sfasati e dall ovaio micropolicistico...Se i lgracial non mi ha procurato nessun danno questo medicianale quali effetti mi potrà dare??
LA ringrazio per l attenzione che vorrà dedicare al mio problema!!!Salve!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/10/2008

La dermatologa non so perchè ha cambiato il farmaco invece di continuare, ma per almeno 5 anni, con il precedente e, anche se non diabetuca, aggingerei mezza compressa di metformina 500 al pasto di mezzodì e 500 al pasto serale. Purtroppo la sindrome dell'ovaio policistico è una malattia familiare, però non ereditaria, ad andamento cronico e che può portare a disturbi ovulatori e del metabolismo in generale. Dovrebbe avere pure, se la diagnosi è corretta, una peluria di tipo maschile ovvero dall'ombellico in giù, sul torace nella zona intramammaria e dei peli intorno al capezzolo. Se così fosse al momento che vorrà avere dei figli dovrà essere sottoposta a dei cicli di stimolazione ovarica con antiestrogeni.

Dott. Benedetto Novarese
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
MESSINA (ME)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra