L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Allergie

13/02/2006 18:50:55

Difese immunitarie basse

Salve Dott. ho provato a rivolgermi a quanti piu' medici possibili ma nessuno mi a saputo fin ora indirizzarmi nel modo giusto! anche se questo non sarà il vostro campo mi aiuti a trovare una soluzione al mio problema! magari indicandomi a quale ramo di specialisti mi dovrei rivolgere. Spero mi possa dare qualche consiglio per il mio problema !premetto che ho fatto già vari esami del sangue , emocromo con Coulter Gen-s ,elettroforesi delle sieroproteine, HIV , T3 T4 TSH FT3 FT4 e i risultati sono usciti buoni. Soffro gia' da qualche anno di difese immunitarie basse, ovvero non posso sudare,affaticarmi o prendere freddo che mi ritrovo a letto o con febbre o in altri casi mi induce lo stesso con sintomi tipici di un influenza e mi blocca comunque a letto ! Il mio medico mi ha fatto fare alcuni vaccini che non hanno fatto altro che farmi stare solo male con nessun risultato . ho provato con dei vaccini piu' leggeri (il Paspat) e con l'aiuto in seguito di integratori per l'efficienza delle difese immunitarie. Ma tutto questo non ha fatto altro che farmi stare male durante la somministrazione degli stessi..! Al momento i sintomi che non mi abbandonano mai sono: stanchezza fisica e mentale, macanza di lucidita' vampate di calore se pur leggere ma costanti e qualche altro sintomo da stato influenzale e continuo anche a perdere molti capelli..!questi sintomi che ormai mi porto dietro costantemente da qualche anno ormai mi hanno recluso in casa non permettendomi piu di svolgere una vita normale ho anche perso il lavoro per le mie continue assenze come posso risalire al mio problema..?spero tanto lei mi possa aiutare ! La ringrazio vivamente.Cordiali saluti


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/02/2006

Il suo problema va affrontato in uno studio medico perchè merita molta attenzione.
Credo che Lei possa rivolgersi tranquillamente ad un collega omeopata o di medicine non convenzionali per pèrovare a d uscire da questa situazione stagnante.
A presto

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
JESI (AN)


Risposta del16/02/2006

Molto probabilmente presente una sindrome da stanchezza cronica, il cui agente eziologico, come al solito è il virus di Epstein-Barr, non riferisce gli anticorpi, che come al solito non vengono eseguiti, Pertanto va attentamente esaminata e prescritto il simile di malattia.
SAluti.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Allergie







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra