L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

07/06/2008 13:33:42

Difetto visivo strano

Salve
Dunque sn miope da 2 anni e 5 mesi dopo che mi è stato diagnosticato la Miopia ho cominciato a vedere sdoppiato da vicino quando rilasso gli occhi. Quindi devo sempre sforzarmi un pò per vedere correttamente da vicino e per leggere.
Vorrei sapere solo cosa può essere questo difetto visivo e se è un cosa preocupante o no, e cosa mi consiglia di fare. Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/06/2008

Carissimo,
la convergenza è legata ad una accomodazione ed un restringimento pupillare (triade della visione per vicino). Questa associazione, che è una vera e propria sincinesia (movimento involontario che si produce nell’occhio - accomodazione, convergenza, ecc. - quando altri movimenti volontari e coscienti vengono compiuti implicando movimenti degli occhi), è oggi considerata come un fenomeno attivo che si svolge sotto il controllo di centri corticali e sottocorticali connessi con le strutture sensoriali e quelle motorie.
Si chiama punto prossimo (P.P.) di convergenza il punto più vicino sul quale è possibile fare incrociare le linee visive dei 2 occhi. Esso varia fra i 20 ed i 500 mm, ma in genere è situato fra i 40 ed i 160 mm dalla radice del naso o dal piano tangente alle 2 cornee. Si dice che il punto prossimo di convergenza nell’adulto non varia con l’età, ma è ben documentato che in età senile (vecchiaia) in una non trascurabile percentuale di soggetti esso tende ad allontanarsi.
Il punto remoto (P.R.) Di convergenza è invece un punto virtuale, cioè nella visione all’infinito gli assi di fissazione divergono alquanto.
Quindi se lei è miope,mi dovrebbe dire di quanto(ovvero le diottrie della sua ametropia),perch' lo sdoppiamento da vicino,sotto i valori sopra riportati,è fisiologico!
E' ovvio che deve effettuare anche un esame della Muscolatura Estrinseca Oculare(M.O.E.)per verificare se esistono deficit della convergenza e/o altri problemi inerenti la stessa.
Mi contatti pure quando vuole per ogni chiarimento!



Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)




Risposta del10/06/2008


Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it

Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra