L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

03/04/2006 19:25:54

Difficoltà di movimento mano sinistra

Gentile dottore,
ho trovato questo sito e mi son detto ,perchè non porgere una domanda anch'io,visto che sto cercando una soluzione ad un problema??Sono un musicista professionista lavoro al conservatorio di PG e da Dicembre 05 ho incominciato a notare al dito indice e al medio una non risposta nei movimenti .Ho fatto da poco EMG e RX ma tutto è regolare.Pensavo all'inizio di aver fatto qualche sforzo particolare...ma evidentemente non è così.Durante un concerto,verso i primi di Dicembre, ho incominciato a sentire che avevo difficoltà a muovere velocemente e comunque per ciò che mi servivano ,le dita sopracitate,non rispondevano precisamente ai comandi e quindi mi rallentavano e mi rallentano tuttora il movimento.Prima di cominciare lìiter di girare a destra e a manca ,come si suol dire,vorrei un suo cosiglio.Certo mi rendo conto che è troppo poco ciò che Le fornisco come dati anamnetici...semmai se ci sarà una risposta proverò ad essere più completo.
Ringraziando Anticipatamente
PS-una curiosità:le due mani sono mosse dalla stessa parte del cervello o da parti diverse e quindi rispondono in maniera indipendente!!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/04/2006

Gentile signore,
come lei stesso ipotizza le informazioni che fornisce sono ovviamente insufficienti per consentire anche solo di formulare un'ipotesi diagnostica. Esistono alcuni disturbi del movimento che sono abbastanza frequenti nei musicisti ed attengono al campo delle distonie focali e cioè difficoltà nei movimenti con solo alcuni muscoli..questo potrebbe essere il suo caso se per esempio le dita citate presentassero durante i concerti come una sorta di crampo. Ad ogni modo la invito a consultare un neurologo per iniziare un adeguato iter diagnostico-terapeutico.
Cordiali saluti

Dott.ssa maria beatrice panico
Ricercatore
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)


Risposta del07/04/2006

Egregio Signore,
che tipo di RX e di EMG ha fatto? ovvero queli zone sono state indagate? Quale strumento suona? ha già avuto altri episodi analoghi in passato? ha subito dei traumi, fratture? queste sono, almeno per un orientamento diagnostico, le prime domande cui rispondere. Per quanto riguarda la Sua curiosità: le zone cerebrali di destra "comandano" i movimenti della parte sinistra del corpo e viceversa.
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra