L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

26/04/2006 14:51:36

Diplopia a seguito di sanguinamento di un angioma

Gentile dottore,
ho 30anni e ho scoperto di avere avuto un sanguinamento di un angioma cavernoso, pontino congenito, a seguito del quale come primo sintomo 30 giorni orsono, si è manifestato con dapprima acufene, poi sdoppiamento delle immagini dall'occhio destro. Dall'ospedale in cui ero ricoverato mi dimisero con il consiglio di stare a riposo e sentire un parere dal doctor Parker di Parigi. Il dottore francese mi ha ribatito quello che già bene o male sapevo. Come terapia per la diplopia mi ha consigliato giinastica con movimenti del muscolo dell'occhio, ma a dire il vero non so come effettuarla, e a chi chiedere consiglio. Mi ha poi consigliato di effettuare una nuiova risonanza magnetica con contasto tra 3 mesi e poi tra 6 mesi e poi tra 9. per controllare lo stato dell'angioma. Mi potreste dare Voi una mano con un VS parere in merito e come fare questa ginnastic? Le sono molto grato .

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/04/2006

La ginnastica consiste nel tenere bendati alternativamente gli occhi per due-tre ore ciascuno.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra