L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

09/03/2008 20:32:30

DISEQUILIBRIO

Gentile dottore,
sono un ragazzo di 22 anni cha da circa 18 mesi presenta forte disequilibrio, sensazione di camminare in barca, forte instabilità,qualche volta come se oscilassi sul piano verticale, ma tendo a precisare vertigine soggettiva e non oggettiva(devo dire che mi sembra la gamba sinistra ad avere maggiori problemi).
Sono stato ricoverato in ospedale, ho fatto diverse visite da ortopedici, neurologi, vestibologi.
Gli unici dati oggettivi che sono stati riscontrati sono:

1)presenza di ipotiroidismo(solo tsh alterato a 5,70, gli altri ormoni nella norma)
2)elettromiografia che rivela una modesta neuropatia sensitiva motoria bilaterale.
3)dalle prove caloriche vestibolare è risultata una iporeflettività vestibolare.(ho fatto riabilitazione vestibolare ma non ho ottenuto vantaggi).
4)piedi piatti, in particolare il sinistro è quello peggiore.

L'unica cosa che posso dirle, anche se non so se inerente, è che 3 anni fa ho avuto un episodio di forte febbre, vomito, diarrea conclusosi in una settimana che mi ha portato inoltre ad avere dolori cervicali continui fino ad adesso; fino a qualche mese fa presentavo anche in dormiveglia delle specie di crampi a livello degli arti inferiori.
Nelle varie indagini ho eseguito un EEG, EMG, tac e risonanza cerebrale/cervicale, rachicentesi, analisi delle urine, VES ecc.. per scongiurare le malattie neurologiche più gravi, che per fortuna non risultano, nonostante io continui a mantenere questa sensazione di instabilità-disequilibrio-vertigine soggettiva.
Mi hanno visitato diversi specialisti che godono di buona fama(sono andato al Besta, al Rizzoli e per il vestibologo a Modena, dove lavora uno dei migliori d'Italia a detta di tutti!)
Non so più a chi rivolgermi, nell'ultimo periodo ho anche qualche dolore ai piedi.
Per l'ipotiroidismo sto prendendo l'eutirox 75, alcuni medici mi hanno detto che questo lieve ipotiroidismo potrebbe essere inerente alla mia situazione, ma è da 3 mesi che le prendo e non vedo grandi risultati.
Una cosa che devo dire è risultata strana a tutti è che:

1)sull'erba e sullo sconnesso la mia instabilità la percepisco di meno, sui terreni lisci(tipo marmo) invece è molto più invalidante(come se fosse una situazione propriocettiva?).
Sull'erba riesco anche a correre, anche se, in situazioni di forte instabilità, anche sull'erba ho problemi.
2)ogni volta che esco da un ascensore mi permane una sensazione di instabilità, nonostante io non ne abbia paura, non presento tachicardia, nausea ecc..., io penso derivanti da quel movimento sussulturio verticale della base di appoggio una volta arrivati al piano desiderato.

Ho provato anche da uno psicologo e da uno psichiatra, entrambi concordi sul fatto che io non presenti una sintomatologia/situazione correlabile a patologie psichiche.
Insomma non so più bene che cosa fare!

In attesa di una sua opinione la ringrazio anticipatamente, sperando che lei possa fornirmi un qualche aiuto riguardo la mia brutta e invalidante situazione.
Un' ultima cosa:crede che il mio ipotiroidismo, o i piedi piatti possano essere causa di tutto cio'?

Cordiali saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/03/2008

L'ipotiroidismo è responsabile di sintomi a carico del sistema nervoso periferico. Però quello da cui è affetto lei è molto lieve; inoltre i sintomi neurologici non sono quelli descritti tipicamente in questa condizione patologica.
Ciononostante, in assenza di altre anomalie, si può attribuire a questo deficit endocrinologico quello che le succede, che viene oggettivato dalle risultanze dell'EMG e delle prove vestibolari.
Prima di considerare inefficace la terapia sostitutiva con eutirox, bisogna accertare se questa ha avuto gli effetti desiderati sui livelli ematici di TSH.
Cordiali saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra