L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

23/08/2008 13:44:11

Distacco parcellare polso sx piu lussazione semilunare

Buonasera mi chiamo Massimiliano volevo avere un parere di un esperto in merito all'infortunio che ho subito.
Spiego brevemente cosa mi e' successo.
Sono caduto dalla bicicletta mantenendo le mani sul manubrio quindi ho sbattuto violenetemente il polso sinistro per terra. La mano impugnava ancora la manopola della bici quindi l'urto e' avvenuto a mano impugnata.
La radiografia ha rilevato un distacco parcellare del radio e una lussazione del semilunare.
La lussazione mi e' stata ridotta 24 ore dopo l'incidente (dall'ortoperdico con le mani tirandomi il braccio e schiacciando forte nel punto della lussazione per far rientrare l'osso nella sua sezione).
Le successive lastre hanno evidenziato che la styruttura ossea era regolare.
Ho tenuto il gesso per 28 giorni e ho iniziato una terapia di 10 sedute di riabilitazione segmentaria.
All'inizio l'articolazione era totalmente bloccata e le prime sedute di fisioterapia sono state tremende in quanto provavo molto dolore.Ora ho migliorato molto ma mi e' rimasto un gonfiore nella zona della lussazione(angolo destro del polso)che mi impedisce di muovere bene il polso verso l'alto (come quando si tenta di accelerare con una moto).Questo gonfiore mi preoccupa un po' perche'non vorrei che si sia formato un callo osseo o che in qualche modo l'osso lussato non sia completamente tornato al suo posto e che cio mi impedisca di recuperare totalmente il movimento originario.
Lo stesso fisiatra mi ha detto che non recuperero' al 100%.Tra l'altro mi ha detto che per via della lussazione avro rotto qualche legamento.
Ancora oggi sento molto dolore quando tento di poggiare il palmo sul muro per piegare il polso a 90 gradi.
Quale e' il suo parere??
1) Il gonfiore scomparira'?
2)riusciro' a recuoperare il movimento come prima dell'incidente?
3)se si in quanto tempo??
4)se non fosse possibile il recupero totale ci sarebbe un modo per sistemare il polso come prima?(ad esempio con un intervento)
Ringraziandola in anticipo per la sua disponibilita' la saluto cordialmente

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/08/2008

si potrà recuperare quasi tutto ma ci vorrà del tempo e tanti esercizi e terapia fisica. Non credo che sia opportuno parlare adesso di un altro intervento poichè mi sembra proprio prematuro. Il gonfiore si ridurrà man a mano che adopererà il polso e non dipende dal callo osseo esuberante ma dai meccanismi riparativi della frattura che sono poi dei processi infiammatori.

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra