L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

19/06/2008 15:48:22

Distenza interpupillare

Ringraziando innanzitutto per la pronta risposta al mio precedente quesito, vi chiedo delucidazioni sulle conseguenze di una erronea centratura delle lenti e di una alterata corrispondenza della distanza interpupillare.
Provoca solo dei mal di testa ed una alterata percezione della realtà o potrebbe generare patologie a carico dell'occhio o del sistema nervoso?

Grazie in anticipo per la risposta

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del22/06/2008

Carissima,
l'errata realizzazione del presidio lenticolare a 13 mm dall'apice della cornea(occhiali) porta sempre e semplicemente ad una non congrua visione dal punto di vista qualiquantitativo.Uno degli errori più comuni è appunto la mancata prescrizione e/o la errata realizzazione della distanza interpupillare!!
Tutto negli occhiali è ottica fisiologica e quindi sottostà alle leggi universali della fisica.Se si sbagliano i parametri di riferimento dei dati oggettivi del paziente,la visione darà dei problemi!!!!




Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it


Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra