22/04/13  - Distorsione ginocchio sx - Scheletro e Articolazioni

Distorsione ginocchio sx




Domanda del 22 aprile 2013

Domanda


Salve mi son procurato una distorsione al ginocchio sx il 18 aprile, ,recatomi in ospedale mi e ' stato immobilizzato l'arto per poi effettuare una risonanza magnetica.ho preso per 5 gg nimedex(anti-infiammatori).esito rm: PICCOLA FALDA DI VERSAMENTO ARTICOLARE.AREOLA DI CONDROPATIA DELL'EMIPIATTO TIBIALE MEDIALE,CON LIEVE EDEMA OSSEO DA SOFFERENZA SUBCONDRALE.NON EVIDENTI LESIONI MENISCALI.NELLA NORMA IL PIVOT CENTRALE E LE ALTRE FORMAZIONI CAPSULO-LEGAMENTOSE.NORMALE ASPETTO DEL CORPO DI HOFFA.ROTULA IN ASSE.Mi devo preoccupare?si guarisce dalla condropatia con integratori alimentari condroprotettori? grazie per chi mi suggerira' una buona terapia da fare.
Risposta del 23 aprile 2013

Risposta


La piccola area di sofferenza a carico del piatto tibiale interno potrebbe essere l'espressione del trauma, un po' come una contusione lascia sulla pelle il segno blu (la c. d. ecchimosi).
Sulla possibilità di guarire dalla condropatia, tenga presente che il termine è estremamente generico, non indica una malattia ma un'alterazione superficiale della cartilagine articolare.
Se prima di riportare la distorsione lei stava bene, è probabile che in tempi adeguati possa recuperare al 100%. Devo tuttavia precisare che non è possibile fare valutazioni attendibili senza un esame fisico, che nessuna indagine RMN, per quanto accurata, può sostituire.
Cordiali saluti

Dott. Claudio Debortoli
Medico Ospedaliero
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Sassuolo (MO)

Il profilo di CLAUDIO DEBORTOLI
Risposta del 24 aprile 2013

Risposta


Gentile paziente,
fortunatamente la distorsione non le ha provocato lesioni capsulo-legamentose.
Consiglio comunque un breve, necessario periodo di riposo di 7/10gg.
La piccola patologia cartilaginea, riscontrata per combinazione, merita una terapia perchè potrebbe diventare più grave nel tempo.
Usi glucosamina solfato da 1500 mg per 20 gg, seguito da galatturoglicano solfato da 800 mg per altri 20 gg.
I nomi dei prodotti farmaceutici glieli fornirà il suo medico. Si tratta di estatti di cartilagine, per altro innocui. Ripeta la stessa terapia dopo un mese, allo stesso modo: le gioverà.
Saluti


Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)

Il profilo di PASQUALE PRISCO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Scheletro e Articolazioni



Potrebbe interessarti
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Scheletro e articolazioni
12 settembre 2017
News
Troppa Tv mette a rischio la mobilità
Sì allo yoga, ma con attenzione ai dolori vecchi e nuovi
Scheletro e articolazioni
06 settembre 2017
News
Sì allo yoga, ma con attenzione ai dolori vecchi e nuovi