L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

04/10/2006 18:49:56

Disturbi neurologici

Gentilissimi Dottori, sono un ragazzo 33enne Informatore Scientifico del Farmaco. Da qualche mese (maggio) soffro di mal di testa, anche se non in modo continuo. A volta è frontale, a volta avverto una sorta di "fascia" che mi circonda la testa, a volte il dolore è situato lateralmente (soprattutto a sinistra) ed è esacerbato da alcuni movimenti. Avverto (anche se ormai da anni, ed in modo non costante) delle parestesie ad alcune dita della mano destra ed al piede destro. Da qualche mese, si è aggiunto un formicolìo alla lingua. Mi sono sottoposto (luglio) da un medico amico (dal quale mi sono recato precedentemente per i suddetti problemi parestetici) ad una visita neurologica, che ha dato esito completamente negativo. Mi è stata suggerita una terapia a base di paroxetina, che non ho ancora cominciato. Vorrei sapere da Voi se è il caso che mi preoccupi seriamente!
Attendo con ansia una Vostra risposta.
Cordiali saluti.
R.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/10/2006

Sono abbastanza d'accordo con il collega che una sintomatologia così proteifome sia di orgine psicosomatica da stress, pertanti la scelta della paroxetina mi trova d'accordo. per quanto riguarda le parestesie alla mano dx può essere utile un'elettromiografia per escludere un tunnel carpale se le dà molto fastidio.

Dott. Edoardo Gentile
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra