L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

20/04/2007 23:50:23

Disturbi psicosomatici?

Sintomi:

1: sanguinamento delle gengive, oramai da una ventina di giorni, non solo mentre mi lavo i denti ma in qualunque momento della giornata può succedere, sento il sapore del sangue in bocca, e a volte il sanguinamento è anche più abbondante.
(il dentista ha detto che l'igiene dentale è apposto, lavo i denti 3 volte al giorno, con spazzolino, dentifricio e colluttorio meridol specifici per la rigenerazione delle gengive irritate e la pulizia dei denti risale a pochi mesi fa, non c'è tartaro, i denti sono bianchi e le gengve non sono nè anemiche ne particolarmente rosse, però ogni tanto ho sensazione di fastidio)

nella prima settimana il sanguinamento era accompagnato anche ad un sapore cattivo, una sensazione di bocca pesante.

ho fatto le analisi del sangue perchè il dottore ipotizzava una carenza di ferro, ma i valori del sangue sono tutti perfettamente nella norma c'è solo il volume piastrinico medio leggermente basso.

sintomo 2:
dopo qualche giorno che mi sanguinavano le gengive mi si sono gonfiate le ghiandole nella gola (cosa che nell'ultimo anno mi è successo ogni tanto e che mi passava dopo qualche giorno prendendo degli antiinfiammatori)
e anche stavolta il gonfiore è sparito da solo.
Con le analisi del sangue ho fatto anche un tampone faringeo che non ha rilevato nessun alterazione virale o batterica.

sintomo 3 : ho una leggera colite ; nell'ultimo anno ho avverito qualche volta rumori al tratto intestinale, tipo passaggio d'aria, ho avuto qualche episodio di diarrea ma non violenta ne dolorosa; e raramente prima del ciclo maggiore sforzo all'espulsione delle feci che si presentavano accompagnate da un po di sangue rosso vivo non misto ad esse e un po di dolore in corrispondenza dell'ano.
e nei tre giorni precedenti alla mia laurea (1 mese fa) ho avuto anche un po di dolore al tratto intestinale sopra il fianco destro.

(il gastroenterologo da 2 settimane mi ha dato il debrum, 1 al giorno e il colon tubes, 1 al giorno)

oggi mi sono comparse anche 3 afte in bocca( l'anno scorso mi venivano spesso poi ho fatto una terapia di 1 mese con immunogen)


considerando che c'è sicuramente una componente nervosa (è un periodo di disorientamento per me, mi sono laureata una settimana prima della comparsa dei sintomi ) perchè sono una persona solare e tranquilla, che non manifesta ansia anche in situazione di stress o di grande sforzo, mantengo il controllo delle situazioni e do il meglio sotto pressione, però poi passo periodi in cui sono leggermente giù di morale spesso proprio per la comparsa di sti sintomi cui mi affanno a cercare le cause (io le chiamo scherzando le fasi ipocondria)
è mai possibile che tutto questo poco è provocato solo dalla mia testa???

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/04/2007

nessun disturbo psicosomatico può dare sanguinamento gengivale, alito cattivo ecc. ed il fatto che apparentemente la sua igiene orale sia a posto non esclude che lei abbia tartaro sottgengivale che non le è stato mai tolto.

quindi prima di fare terapie non mirate ed efficaci, faccia una visita accurata da uno stomatologo. saluti



Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra