L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

01/08/2006 20:42:27

Disturbo bipolare: causa psicologica o organica?

Caro professore, ho sofferto per parecchi anni da quando ne avevo 16 (ora ne ho 32) di Disturbo bipolare . Sono tuttora in cura da una psichiatra con tegretol e risperdal e ho seguito tutto l'iter che viene richiesto in questi casi associando ai farmaci 6 anni di psicanalisi. Ora sto bene da circa 5 anni ma non sono ancora riuscito a capire la causa di questo disturbo. Qualcuno parla di ereditarietà, qualcuno di cause organiche o psicologiche o entrambi. Mi chiedo se ne sono uscito definitivamente o se le crisi potrebbero ripresentarsi. Premetto che nell'ultimo periodo della mia vita ho accettato finalmente con serenità il mio essere omosessuale e quindi credo di essere più stabile emotivamente di prima. Che fosse anche questa mancata accettazione alla base del problema?
La ringrazio se sarà cosi gentile da rispondermi.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del04/08/2006

il Disturbo bipolare è fra i disturbi psichiatrici quello che ha una base organica più forte. la componente psicologica ha però la sua importanza soprattutto sulla frequenza delle crisi.
la cosa più importante in questo disturbo è oltre che assumere correttamente le terapie farmacologiche il fatto di riconoscere precocemente i sintomi di allarme sia in senso depressivo che euforico. da qui la psicoterapia, aumentando le capacità introspettive può essere preziosa.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra