L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

05/02/2007 13:40:19

Dolicomegacolon

Egr. Dottore,
Da anni soffro di disturbi addominali: gonfiore della pancia (paragonabile ad una donna incinta di 6-7 mesi!), meteorismo, dolori, crampi, difficoltà digestive, forte stitichezza alternata a periodi di feci pastose con muco. Ho fatto negli anni passati alcune visite specialistiche dalle quali i sopradescritti disturbi venivano ricondotti solo ad uno stato "ansioso" e mi si consigliava milicon e depas. Poi con una gastroscopia mi veniva evidenziata una gastroduodenite (senza elycobacter) ma con reflusso biliare. (...forse di origine nervosa?)
Sino ad oggi mi sono curata eliminando dalla dieta tutti i cibi grassi, fritti, consevati, ecc. mangiando solo alimenti integrali,
Alcuni giorni fa ho eseguito una colonscopia dalla quale risulto avere un dolicomegacolon.
Le mie domande sono queste:
1) tutti i miei disturbi, compresa la gastroduodenite, posso essere ricondotti a questa patologia?
2) Il dolicomegacolon può dare febbricola persistente ed episodi di colon irritabile? (anche se dalla colonscopia i tessuti erano a posto?)
3) Mi è stato detto che questo colon ce l'ho dalla nascita, allora mi chiedo: posso tenerlo così, o quando arriverò in tarda età mi ritroverò con grossi problemi di evacuazione?
4) la diagnosi fattami con la colonscopia è precisa e definitiva o mi consiglia altri accertamenti?

la ringrazio anticipatamente.
A. 1971


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/02/2007

Eseguirei uno studio del piccolo intestino (endocapsula viene fatta presso il nostro Ospedale di San Bonifacio VR) in presenza di febbricola eseguirei altri accertamenti quali coprocolture + ricerca parassiti e loro uova, ricerca Giardia lamblia fecale, ricerca coproleucociti. Emocromo, VES, Proteina C reattiva, profilo proteico, immunoglobuline , Anticorpi anti transglutaminasi. Valutazione specialistica
Cordiali saluti

Dott. Alberto Fantin
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra