L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

13/08/2008 18:10:07

Dolore agli occhi

Salve a tutti sono un ragazzo di 17 anni. Da qualche mese a questa parte mi sento dei dolori agli occhi come se ogni volta devo batterli io invece di essere un movimento involontario, sento dolore sulle sopracciglia e intorno agli occhi. Ho fatto una visita oculistica e mi hanno prescritto un collirio: IRIDIUM. Niente. Mi fanno male quando guido, leggo scrivo eppure l'oculista mi ha detto che ho una buona vista. Il mio medico di base ha detto che potrebbe essere una forte sinusite. Svolgo regolare attività fisica tutti i giorni, mangio correttamente e conduco vita sana. Quando sono in centri commerciali e posti con aria condizionata è tutto apposto, appena esco cominciano i bruciori, lacrimazione e gonfiamento degli occhi. Aiutatemi perchè mi si sta rovinando la vita, non ce la faccio più. Grazie a tutti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/08/2008

Gentile paziente,
il fatto che i suoi sintomi dipendano così fortemente dall'aria e dall'ambiente è piuttosto indicativo. L'aria condizionata di solito acuisce i disagi oculari, a meno che non vi sia un problema di tipo allergico. Gli ambienti con aria condizionata sono al riparo dagli allergeni, che vengono bloccati da appositi filtri. Il collirio che le è stato prescritto è un farmaco ottimo se usato con specifiche indicazioni, ma forse non è adatto alla sua situazione. Potrebbe necessitare di un collirio antiallergico e/o antiinfiammatorio o di un collirio lubrificante più protettivo. In ogni caso deve farsi visitare di nuovo, riferendo che la precedente terapia non ha sortito effetti.
Cordiali saluti

Dott. Federico Friede
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
VICENZA (VI)


Risposta del25/08/2008

Carissimo,
sicuramente siamo in presenza di una alterazione qualiquantitativa del film lacrimale!
faccia una visita oculistica con biomicroscopia del segmento anteriore e studio qualiquantitativo del film lacrimale.



Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it
http://siravoduilio.it.gg

Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra