28/12/15  - Dolore al petto - Cuore circolazione e malattie del sangue
L'esperto risponde

Dolore al petto




Domanda del 28 dicembre 2015
Salve dottore, sono un ragazzo di 22 anni, ho da sempre praticato sport a livello agonistico. Da circa 1 mese soffro di un leggero dolore al petto (fitte) che si ripresenta circa ogni 5/10/20 minuti e durano qualche secondo. . principalmente è localizzato nella parte sinistra del petto (ma è capitato di avvertire le stesse fitte sul lato destro, anche se raramente ). Avverto inoltre un senso di oppressione, sempre sul lato sinistro, quando respiro profondamente e un fastidio sulla schiena esattamente dietro il petto sinistro (molto localizzato ). Da circa 2 mesi ho scoperto di soffrire di un leggera Ipertensione (valori della pressione in media 145/70 con battiti attorno ai 60 ). Cosa mi consiglia di fare? Grazie mille in anticipo.
Risposta del 01 gennaio 2016
La descrizione del disturbo fà ritenere che parta dalla parete del torace, dai muscoli, dai nervi intercostali, o dalla colonna vertebrale, non dal cuore. Ma per uno come lei, che pratica sport agonistico, è consigliabile eseguire sempre anche un elettrocardiogramma da sforzo, per essere sicuri.




Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Arresto cardiaco: arrivano i droni per salvare le vite
Cuore circolazione e malattie del sangue
26 giugno 2017
Focus
Arresto cardiaco: arrivano i droni per salvare le vite
A 70 anni con arterie da ventenne: difficile ma non impossibile
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2017
News
A 70 anni con arterie da ventenne: difficile ma non impossibile
Braccialetti per il fitness: servono davvero? Parola all’esperto
Cuore circolazione e malattie del sangue
12 giugno 2017
Interviste
Braccialetti per il fitness: servono davvero? Parola all’esperto