L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

19/01/2006 21:44:53

Dolore alla spalla

Salve,
sono un ragazzo di 20 anni e ogni tanto mi capita di avere un dolore profondo ad una spalla(non sempre la stessa),che diventa più forte nel momento in cui compio qualsiasi movimento che comprenda anche la spalla.
Qualche mese fa,inoltre mi sono svegliato con questo dolore (alla spalla sinistra),ed era così intenso da non permettermi di muovere alcun segmento dell'arto;inoltre ero costretto fare respri brevi e veloci perchè nel momento in cui espiravo profondamente avvertivo anche un fortissimo dolore sottosternale. Spaventato,sono andato al pronto soccorso,dove mi hanno sottoposto a rx al torace,ecg e visita ortopedica, con quesito diagnostico riguardante una eventuale periartite scapolo-omerale. Nessuno degli esami ha dato alcun esito e,mentre aspettavo i risultati dell'rx il dolore alla spalla sinistra è progressivamente diminuito fino a scomparire e ne è emerso uno,molto meno intenso alla spalla destra,probabilmente coperto dal precedente,il quale,dopo qualche ora,è passato. Il giorno dopo ho avvertito solo un leggero affaticamento alla spalla sinistra, e da allora non ho più avverito un dolore con quella intensità,anche se soffro episodi di dolore,molto più lievi e rari, sopratutto alla spalla sinistra. A cosa potrebbe essere dovuto??Eventualmente a quali esami dovrei sottopormi??
Vi ringrazio in anticipo
Giorgio

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del22/01/2006

La sintomatologia da lei riferita fa pensare alle artriti reattive, una infezione in un organo, può determinare una artrite, esempio: una infezione della vescica da Proteus, o Chlamidia, una dermatite da Aspergillus, una Mononucleosi da Epstein-Barr, possono causare le artriti reattive con sintomatologia migrante . Riferisca gli esami effettuati, per un parere maggiore e per consigliarne altri eventali.


Dott. Alberto Moschini
CARRARA (MS)



Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra