L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

16/01/2008 14:16:22

Dolore arto inferiore

Pratico escursionismo in montagna da circa 10 anni, alpinismo e arrampicata fino a 5 anni fa.
Negli ultimi 5 anni ho diminuito quest’attività inizialmente per problemi di sindrome dello stretto toracico (che mi ha costretto ad escludere definitivamente l’arrampicata), e tuttora la pratico 1-2 volte al mese.
Dall’estate scorsa ho cominciato ad allenarmi in casa con stepper e cyclette ma soprattutto con la prima poiché con la seconda ho l’inconveniente che dopo poco (circa 20 minuti) il sedere comincia ad informicolarsi.
Con la stepper sono arrivata a 45-60 minuti di seguito, ma la cosa è piuttosto stancante e non so fino a che punto utile ai miei scopi: tonificare le gambe (soprattutto la parte posteriore) e soprattutto fare fiato per l’escursionismo.
Purtroppo non ho la possibilità di praticare jogging (non mi fido a correre di sera da sola, e tutto il giorno lavoro come impiegata) come vorrei, che ritengo l’esercizio migliore, e andare palestra non mi piace.
Il fatto è che da qualche mese, quando vado in montagna, in discesa, dopo 500-800 mt di dislivello, mi fa male il polpaccio sinistro, in particolare dietro il ginocchio, e il dolore si propaga lateralmente al ginocchio. La sensazione è che il nervo “tiri”, come fosse troppo corto, infatti mi duole soprattutto nel momento del massimo piegamento del ginocchio. Cosa può essere? Non me ho mai sofferto finora, e mai ho avuto problemi agli arti inferiori di alcun tipo. Ormai la cosa in montagna mi disturba, soprattutto se ho discese lunghe da compiere, e più lunghe sono più mi fa male tanto da dover fare frequenti pause.
Posso aver infiammato il tendine a causa del fun stepper, che tra l’altro nell’ultimo mese non ho più utilizzato? (eppure il dolore si è ripresentato anche domenica scorsa…).
Grazie per una vostra opinione.
Saluti
Silvia

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/01/2008

Gent lettrice,
potrebbe avere una forma infiammatoria da sovraccarico tendineo o problemi delle cartilagini articolari .
Utile approfondimento diagnostico con visita ortopedica.
Cordiali saluti

Dott. Enrico Sartori
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia d’urgenza
Specialista in Ortopedia e traumatologia
FERRARA (FE)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra