L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

09/10/2005 18:47:30

Dolore nervo

Gentile professore,

ho 21 anni e avverto ormai da molti giorni un dolore che si manifesta a intervalli lungo la gamba destra nella parte anteriore, che va dalla coscia fino al piede. E'un dolore che interessa sicuramente il nervo.
Il gluteo destro e la schiena non mi fanno affatto male quindi escluderei che si tratti di Sciatica.
Avverto anche sempre ad intervalli dei dolori non forti e NON facilmente localizzabili nella parte bassa del fianco destro, circa 8-9 cm sotto l'ombelico a destra.
Generalmente quando mi fa male la gamba il fianco non mi fa male e viceversa.

Non ho altri sintomi, sto bene a parte il dolore e ultimamente non ho fatto sforzi fisici intensi.

Secondo Lei cosa può essere? Forse si tratta di una infiammazione al nervo? Cosa mi consiglia di fare per curare il dolore?

Grazie. Cordiali saluti





Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/10/2005

Caro ragazzo,
consentimi di darti del Tu vista la tua giovanissima età.
E' sempre difficile orientarsi per una diagnosi senza visitare il paziente, poichè l'accurata visita e il colloquio rivelano tanti e tali segni che consentono spesso una diagnosi esatta.
Intanto sarebbe opportuno che chi non è del mestiere non presuma di fare l'autodiagnosi perchè ha letto o perchè ha visto le trasmissioni "mediche" in TV che non fanno altro che confondere le idee e a volte creare panico.
Infatti chi ti ha detto che non potrebbe trattarsi di Sciatica ? Non lo sai, ma esiste la cosiddetta Sciatica àntica termine che si riferisce a interessamento di tronchi nervosi che innervano i territori anteriori delll'arto inferiore.
Ora nel tuo caso potrebbe trattarsi di una sofferenza del nervo cutaneo-femorale che innerva appunto la parte superficiale anteriore della coscia, ma anche di un interessamento di radici più basse perchè lamenti un dolore anche al piede (ma in che zona esatttamente del piede?)
Ti consiglio di farti visitare da un neurochirurgo che ti saprà prescrivere gli esami più opportuni cui sottoporti
Fammi sapere
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra