23/05/06  - Dolore testicoli-varicocele - Salute maschile

Dolore testicoli-varicocele




Domanda del 23 maggio 2006
Gentile dottore, ho 28 anni e da circa un mese accuso forti dolori al testicolo sx che alcune volte si propagano all'inguine, gamba, piede, basso ventre e dorso. Sento il testicolo pesante e un dolore acuto come una contusione. Quando ho questo tipo di dolore mi da fastidio anche camminare. Disteso sul letto dopo circa un'ora i dolori scompaiono. Ho descritto il prob al mio medico che mi ha prescritto una ecografia scrotale ed è risultato quanto segue: didimi normali per dimensioni con ecostruttura omogenea, indenni da lesioni focali. Non tumefazioni a carico degli epididimi.Asx varicocele di grado elevato sia in sede pretesticolare che a livello del funicolo con evidenti segni di reflusso durante manovra di Valsalva. A dx è presente varicocele di grado minore, prevalentemente in sede sovratesticolare. Modesto idrocele a destra. Sono andato da un urologo che praticamente senza visitarmi mi ha consigliato di eseguire uno spermiogramma e di operarmi con tecnica chirurgica (legatura bassa). Il mio dubbio è questo: è possibile che un varicocele fino ad oggi presente non mi abbia mai dato fastidio e che da un momento all'altro si manifesti un dolore così prolungato e insopportabile? Il dolore è durato ininterrottamente circa 10 gg durante i quali su consiglio del medico ho preso del Venoruton . Da qualche giorno il dolore è molto meno frequente ma il fastidio rimane avverto dolore anche semplicemente allacciandomi le scarpe. Ho sempre avuto il testicolo sx che tende ad alzarsi anziché scendere. Posso stare tranquillo? Ovvero questa sintomatologia in relazione all'ecografia può far pensare solo ad un varicocele o può esserci qualcos'altro?
Risposta del 26 maggio 2006
Caro Signore,
il suo quadro clinico sembra abbastanza definito. Esegua un esame del liquido seminale ed un ecocolordoppler delle vene spermatiche e poi ricontatti il suo urologo.
Un cordiale saluto.


Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)



Il profilo di GIOVANNI BERETTA
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Il caffè “all’italiana” protegge la prostata
Salute maschile
17 maggio 2017
News
Il caffè “all’italiana” protegge la prostata
Tumore della prostata - Cure
Salute maschile
01 marzo 2017
Analisi patologie
Tumore della prostata - Cure