Dolori ai polmoni? - Malattie infettive
L'esperto risponde

Dolori ai polmoni?




Domanda del 05 giugno 2006
E' qualche mese che ho leggeri dolori all'altezza dei polmoni e torace con leggere fitte soprattutto a sinistra. Di notte diventa piu' fastidioso. Ho fumato dal 1978 al 1988 circa 10/15 sigarette al giorno. Dai raggi X effettuati due anni fa si evidenzia incipiente BPCO senza sicure lesioni pleuro-parenchimali. Che tipo di esami mi consiglia? Grazie per l'attenzione e la risposta. emme
Risposta del 09 giugno 2006
Gentile Signore nel suo messaggio non si indica se soffre di altri sintomi respiratori del tipo Tosse , espettorato, respiro sibilante e/o "affaticamento" da sforzo, e le sue "leggere fitte" non sono bene specificate. Ovvero sono dolori gravativi (tipo peso) o piuttosto trafittivi (tipo puntura) o altro? E quando è la loro durata? (attimi, minuti o ore). Quale la esatta localizzazione delle fitte?. Tuttavia sappia che il polmone non ha terminazioni sensitive dolorifiche quindi un dolore toracico è quasi sempre non di pertinenza respiratoria a meno che non è interessata la pleura parietale (una sierosa che a mò di "foglietto" riveste la gabbia toracica internamente e che è riccamente fornita di terminazioni nervose sensitive, ovvero dolorifiche). Semba di capire che verosimilmente il suo problema è una BPCO ( Broncopneumopatia cronica ostruttiva ) e il gold standard oramai ampiamente riconosciuto è lo studio funzionale respiratorio (spirometria) e non la radiografia. Tuttavia potrebbe essere opportuno, se il Suo medico curante lo ritiene opportuno, eseguire anche una valutazione cardiologica (per le fitte). Cordialità ed auguri per la Sua salute..

Dott. Salvatore Caputo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Malattie apparato respiratorio
VITTORIA (RG)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Malattie infettive
Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Potrebbe interessarti