L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

23/02/2006 10:35:28

Dolori al petto e ansia

Gent.le dottore, sono una ragazza di 29 anni, ho avuto qualche mese fa un attacco di panico che mi ha vista correre al pronto soccorso, dove mi hanno dato 10 gocce di ansiolin e mi hanno detto che era solo uno stato ansioso dopo avermi fatto 2 ecg con esito negativo. Io però da quel giorno non “vivo” più. Ho sempre paura di avere un Infarto e questo di certo accresce la mia Ansia giornaliera.
Ho effettuato una visita cardiologia con ecg, holter per 24 ore, analisi del sangue, anisi per la tiroide ect, e non è risultato nulla a parte una tachicardia che sto curando con ¼ di inderal al dì e un piccolissimo prolasso della valvola mitrale congenito. I miei sintomi però ci sono sempre: dolore anzi “mattone al petto” più o meno “pesante”, tremori, nodo alla gola, senso di svenimento, stanchezza e a volte formicolio al braccio sx., come se avessi delle piccole “spine” vicino al seno sx .ho paura dottore non lo nego e la mia Ansia invece che migliorare peggiora, sono anche in cura da una psicoterapeuta che mi aiuta, ma a volte scavando troppo a fondo mi “fa male”. Io vorrei sapere se secondo lei gli esami che ho fatto sono sufficienti per eliminare un problema cardiaco o se devo farne degli altri o se è veramente solo Ansia che prima o poi passerà. La informo inoltre che sto per sposarmi e vorrei guarire prima del “grande passo”. La ringrazio anticipatamente per la pazienza
Raffaella


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/02/2006

Cara Raffaella, innanzitutto le faccio tanti cari auguri per quello che lei definisce il "grande passo". Quanto mi ha detto mi fa capire che certamente ha fatto tutti gli esami necessari, forse anche troppi. Può stare tranquilla ed eviti rdi "rincorrere" dei sintomi che sono solo espressione di disturbi di tipo ansioso. Non le servono i medici ma solo tranquillità e svago.

Dott. Luigi Piccenna
Medico Ospedaliero
Specialista in Cardiologia


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra