21/02/05  - Dolori alle braccia e alle mani - Mente e cervello
L'esperto risponde

Dolori alle braccia e alle mani




Domanda del 21 febbraio 2005
Da circa 6 anni, improvvisamente una mattina, ho avvertito forti dolori dal gomito fino alle mani, formicolii e scariche elettriche molto dolorosi.
Nessuna terapia mi è stata efficace: tutte le analisi che ho fatto(risonanze magnetiche alle braccia, alle mani, n°3elettromiografie) non hanno evidenziato nulla tranne che delle ernie cervicali.Non è la sindrome del tunnel carpale.
I dolori non cessano mai, la mattina poi sono ancora più violenti.
Vi prego, datemi qualche consiglio, sono disponibile anche ad andare fuori la mia regione(Abruzzo), per poter migliorare la mia qualità di vita.
Il mio desiderio è quello di mettermi in contatto con persone che hanno avuto il mio stesso problema e poi in qualche modo lo hanno risolto.
Non parlatemi di fisioterapia, le ho fatte tutte, ma senza nessun piccolo risultato.
Vi ringrazio e Vi saluto.


Risposta del 24 febbraio 2005
Gentile signora,
nella Sua esposizione non chiarisce il livello delle ernie cervicali e se alla NMR vengono descritte altre alterazioni in sede cervicale. Mi par di capire che il disturbo è monolaterale. E' possibile che questi diturbi possano essere causati da una compressione delle radici nervose che dalla regione cervicale vanno a innervare gli arti superiori ad opera o di protrusione discale o di fenomeni Artrosi ci che possono interessare il forame osseo attraverso cui le radici passano. Si sottoponga anche a un esame TAC cervicale ai seguenti livelli : C5-C6;C6-C7,C7-D1, quindi mostri tale esame e la Risonanza a un neurochirurgo che certamente Le saprà indicare la soluzione terapeutica più opportuna.
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
MILANO (MI)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Mente e cervello



Tags: Mente e cervello

Potrebbe interessarti