L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

12/11/2006 13:16:41

Dolori alle mani

Da un anno ho dolori alle dita delle mani con deformazioni alle ultime falange di alcune dita, rigonfiamenti dovuti ad infiammazione in special modo al mignolo della mn.sx e al medio della dx. Spesso, specialmente di notte, mi si informicoliscono per mancanza di circolazione (penso). Non riesco più a chiuderle completamente (-un buon 30%) e ciò naturalmete è causa di mancanza di presa con caduta a volte di oggetti piccoli senza rendersense conto. S'immagini lavorando le problematiche a cui vado incontro(gestisco uno stabilimento balneare)
A valle di analisi effettuate su richiesta di uno specialista (ecografia alle mani ed esami ematochimici) mi è stata diagnosticata"osteoartrosi delle mani" e data una terapia a base di antinfiammatori (meloximan e neosulfur).
A distanza di sei mesi la situazione è rimasta la solita, anzi..
All'inzio dell'anno andro' a fare il controllo x vagliare la situazione.
Secondo lei si può guarire, ci sono terapie che permettono in futuro di poter utizzare le mani come prima? Che cosa mi consiglierebbe di fare? Grazie.
Cordiali saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/11/2006

Per Artrosi utile cure fisoterapiche, per formicolio faccia una EMG arti superiori x valutare se vi sono sindromi compressive.. Poi decida con un ortpedico.
G. Internullo
specialista in Chirurgia della Mano

Dott. Giuseppe Internullo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
CALTAGIRONE (CT)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra