L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

11/11/2006 17:10:58

Dolori cervicali e gonfiore in zona sovraclaveare a destra

Gentili dottori, dallo scorso inverno ho iniziato a soffrire di dolori cervicali molto acuti, che hanno coinvolto inizialmente la parte sinistra manifestandosi con un doloroso torcicollo poi risoltosi spontaneamente, e successivamente la parte destra. A giugno mi sono sottoposto ad una serie di accertamenti tra cui un rx del rachide cervicale che ha evidenziato la rettilineizzazione della fisiologica lordosi. Nel decorso mese di settembre, a causa del persistere dei dolori in sede latero cervicale destra, mi sono rivolto al mio medico curante che visitandomi ha riscontrato una forte rigidità e tensione dei muscoli del collo con conseguente gonfiore diffuso dalla parte laterale destra. A seguito di una cura di antinfiammatori associata all'assunzione di una compressa di un miorilassante muscolare,il gonfiore si è notevolmente ridotto e i dolori cervicali sono scomparsi. Ho eseguito una ecografia dei tessuti molli del collo con particolare riferimento alla sede sovraclaveare destra, che non ha rilevato alcunchè. Nonostante ciò, ad oggi, i dolori cervicali dalla parte destra si ripresentano saltuariamente in maniera acuta per giorni, coinvolgono posteriormente la nuca, lateralmente l'orecchio e anche la spalla destra. Permane sempre, rispetto alla parte sinistra, un leggero gonfiore alla base del collo all'altezza del muscolo strernocleidomastoideo sopra la clavicola. Sia i dolori cervicali che il gonfiore si attenuano fino a scomparire completamente dopo l'applicazione di una pomata antinfiammatoria. Non vi nascondo la mia preoccupazione per detta persistente sintomatologia, soprattutto perchè recentemente ho iniziato a soffrire anche di disturbi allo stomaco (sto effettuando alcuni esami diagnostici esami sangue, urine, feci, elettrocardiogramma, eco-addome-prove respiratorie e gastroscopia) e indagando in internet ho letto che i persistenti dolori cervicali e il gonfiore in sede sovraclaveare potrebbero essere il sintomo di una qualche grave patologia gastrica. Vorrei un vostro parere in merito e sapere a quale altro tipo di patologia possono essere associati i sintomi di cui ho fatto cenno ed eventualmente conoscere gli eventuali esami diagnostici a cui sottopormi. Vi ringrazio anticipatamente per la vostra risposta.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del14/11/2006

Credo che dovrebbe fare una visita da un odontoiatra per escludere una malaocclusione e da un ortopedico per indagare la regolarità della postura.
Il linfonodo di Troisier, metastasi di K gastrico, rigonfia la fossa sopraclaveare SINISTRA. Perciò può stare tranquillo.
Cordiali saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra