L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

07/07/2006 18:44:02

Domanda per otorino

Salve dott. il mio problema è questo: da circa una settimana ho come la sensazione di un corpo estraneo dentro la gola, purtroppo il dolore è in fondo e l'otorino non è riuscito a gurdare per cui dovrei fare una laringoscopia (credo si chiami così), ma io ho paura! Non ho altri sintomi e ho fatto una ecografia in cui non risulta nulla di strano esternamente. Non ho febbre, non ho mangiato cibi che avrebbero potuto lasciarmi qualcosa ne nient'altro. Io fumo da circa 3 anni circa un pacchetto al giorno, è possibile che mi sia venuto un tumore così presto? Il mio medico dice che è un infiammazione e mi ha dato l'Oki unito al Froben spray ma il dolore non passa. Cosa più essere?? Grazie in anticipo

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/07/2006

Non sono un otorino e non credo nemmeno che il suo problema sia di competenza dell’otorino. Di questo disturbo ho già risposto tempo fa ad una paziente con un problema analogo per cui mi ripeterò pari pari. La sua sintomatologia è inquadrabile in quello che viene definito “bolo funzionale o nodo in gola”. Di questa “sindrome” non è stato definito alcun meccanismo fisiologico. Alcuni studi suggeriscono l’esistenza, al momento della comparsa dei sintomi, di elevate pressioni cricofaringee (sfintere esofageo superiore) o di una anormale motilità ipofaringea. Con il “globo in gola” i sintomi non peggiorano durante la deglutizione, il cibo non si ferma in gola e l’alimentazione o le bevande non alleviano il disturbo. Anche se non associato ad alcun disturbo di ordine psicologico o a fattori stressanti, il globo può essere un sintoma di alcuni stati dell’umore (sentimenti di dolore, di orgoglio, repressione di sentimenti tristi etc.). Faccia un’analisi introspettiva se problemi di ordine psicologica possono essere all’origine del suo disturbo. Non esiste una terapia specifica; farmaci ansiolitici (tipo alprazolam 0.25 1 cpr due volte al dì possono essere d’aiuto).

Dott. Roberto Bertoncelli
Medico Ospedaliero
Specialista in Geriatria
Specialista in Medicina interna
Specialista in Psicologia
BOLOGNA (BO)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra