L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

28/03/2006 16:54:47

Domanda urgente

Buongiorno
l'estate scorsa, mi sono svegliata con un dolore molto forte proprio sotto l'inguine (tipo contrazione muscolare) che nei due giorni successivi si è spostato in basso fino ad arrivare dietro il ginocchio, pensavo fosse un dolore muscolare... ho fatto un eco-doppler all'ospedale e mi hanno detto che era una troboflebite alla safena destra, ... 10 punture di Clivarina alla pancia poi dopo 20 gg. il dolore è scomparso. Premetto, ho 36 anni, vado sempre in bicicletta, faccio sport e spesso vado a piedi, non sono sovrapeso, tutti gli esami del sangue sono perfetti, sia l'emocromo, ormonali, tiroide, dell'urina, della pressione è un anno che faccio esami, ma pare essere tutto a posto.
Un altro dott. specialista vascolare, mi aveva detto senza avere nemmeno un esame in mano!.... potrebbe essere una tromboflebite "migrante" ... mi potrebbe spiegare esattamente in che cosa consiste e quali sono i sintomi?
Scusi per la lungaggine, ma dopo tutti gli esami fatti risultati negativi, non mi trovo soddisfatta di nessuno degli specialisti, perchè ognuno mi ha detto una cosa diversa dall'altra... e mi hanno fatto pure diventare ipocondriaca
grazie per l'attenzione

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/04/2006

Una trombo Flebite della Safena Interna di coscia in un paziente di sesso femminile, in buone condizioni generali, attivo con anamnesi negativa per varici essenziali necessita di ulteriori informazioni relative ad anamnesi familiare (eventuale familiarità per fatti trombo-embolici, coagulopatie, collagenopatie...) e personale (abitudini tabagiche, terapia ormonale, traumi, eventuali gravidanze e loro decorso...) al fine di indirizzare ulteriori indagini diagnostiche.
In ogni caso per poter formulare qualsiasi ipotesi diagnostica è necessario prendere visione diretta di tutti gli esami già espletati.
Infine, consiglio (a meno che non l'abbia già fatto) di ripetere l'indagine Eco-Color-Doppler per stabilire la persistenza o meno di eventuali esiti (occlusione completa o ricanalizzazione con insufficienza valvolare) per cui potrebbe essere indicato l'ausilio dell'elastocompressione.
..
Distinti Saluti

Dott. Pietro Volpe
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
Specialista in Ematologia
SAN GIOVANNI ROTONDO (FG)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra