L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

04/06/2005 19:37:16

DUBBI SULL'ETEROLOGA

4/06/05

A pochi giorni dal referendum sono stato colto da un dubbio: che conseguenze può avere la fecondazione etrerologa sull'improbabile, ma possibile, mescolanza del patrimonio genetico?
Ovvero, quante possibilità ci sono che si incontrino dei figli che sono stati generati dall'utilizzo del mendesimo sperma o ovocito?
In attesa di una pronta risposta.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/06/2005

La possibilità è molto improbabile e molto simile a quella riferita ai figli adottati o alla casualità. Tenga presente che si calcola che il 7-10% dei figli non hanno il patrimonio genetico dei uno dei genitori anche se non hanno utilizzato un tecnica eterologa. Del resto i centri che in Italia si occupavano di questa tecnica si erano dati un codice di autoregolamentazione ispirato alle direttive internazionali delle più prestigiose società scientifiche per cui la donazione dei gameti era limitata solo a 7 coppie sparse in zone territoriali diverse e lontane. Ora l'attuale legge impedisce che una coppia ,con assenza di gameti propri per varie motivi soprattutto di tipo oncologico (ad esempio dopo terapie per un tumore testicolare ) possa utilizzare questa strada per avere un figlio. L'unica speranza viene ora riposta nel referedum abrogativo del 12- 13 giugno prossimo venturo. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra