L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

22/02/2006 23:56:47

E.P.

Buongiorno dottore.
Io mi sono accorto di soffrire di eiaculazione precoce nel 2000, con la mia prima ragazza seria...me ne sono accorto senza far l'amore con lei, ma semplicemente strusciandomi durante dei baci intensi. Dopo poco infatti sentivo di dover eiaculare.
Ora ho un altra ragazza, sto con lei da quasi due anni...e ho ancora lo stesso problema!
Spesso eiaculo velocemente anche con la masturbazione...e ormai non riesco a non pensare a questo problema.
Ha qualche consiglio da darmi? Il mio dottore dice che si tratta del mio carattere...dice che sono molto ansioso.
Questo problema mi pesa moltissimo, mi fa sentire inferiore agli altri ragazzi...e poi mi impedisce di soddisfare la mia ragazza come si deve. Purtroppo ora penso sempre a questo mio problema e credo che questo peggiori la situazione. Allo stesso momento mi sembra strano che dopo tutto questo tempo io non riesca a migliorare un po.
Può essere un problema fisico, o comunque non psichico. Ammetto di farmi prendere molto dalla voglia...ma non capisco perchè altri ragazzi durano molto, certi fanno anche fatica a raggiungere l'orgasmo, mentre io ho il problema contrario.
Poi il mio pene ha la caratteristica, quando c'è l'erezione, di essere un po curvo verso la pancia e soprattutto non riesco a indirizzarlo verso al basso, addirittura fatico a portarlo perdendicolare al corpo. Può centrare con il mio problema? Tempo fa avevo fatto anche una ecografia alle parti molli del pene dove mi si riscontrava la presenza di un po di liquido nei testicoli, ora nello specifico non le so spiegare ma comunque ho il referto della ecografia da qualche parte.
Ho iniziato a sentire tramite internet qualche dottore, perchè ora sono stanco di questo problema e la mia timidezza mi porta a provare questa strada prima. Un dottore mi ha risp che la mia è di sicuro un'EP primaria e di fare dei colloqui per guarire, molto costosi tra l'altro...un altro mi ha consigliato una serie di esercizi tra cui lo start & stop con e senza del lubrificante. Poi tempo fa avevo comprato un opuscoletto con degli esercizi che servivano a rafforzare il muscolo che sta sotto i genitali per controllare l'eiaculazione. Sinceramente non ho mai avuto costanza con questi esercizi...insomma sono un po confuso e triste per il mio problema.
Che consiglio mi da lei?
Grazie, Ale

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/02/2006

Visita Uro-Andrologica e terapia di associazione...anche farmacologica

Dott. Mario Melis
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Urologia
CAGLIARI (CA)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra