L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

09/05/2005 17:03:33

E' sclerosi multipla?

Padova, 09/05/2005
I fatti:
Ho 45 anni e premetto di soffrire di forti emicranie da circa 20 anni (in media 1-2 al mese), proprio per questo problema e per l’acuirsi degli attacchi il Medico Curante mi ha precritto una RM con contrasto che ho eseguito in data 10/02/2005.
Esito della RM: “zone di alterato segnale si rilevano nella sostanza bianca dei centri semiovali, in particolare a sn., in corpo calloso, di incremento di segnale post-m.d.c. compatibile con patologia della sostanza bianca" (il neurologo aggiunge .... di verosimile natura demielinizzante).
Nel frattempo, NESSUN SINTOMO STRANO a parte l’emicrania.
Il 22.03.05 mi reco da un Neurologo, mi vengono prescritti esami particolari: rachicentesi ed esami particolari del sangue che vengono eseguiti il 01.04.05.
ESITO: “tutto regolare, nessuna infiammazione” ma il Neurologo mi conferma che "non si puo’ stare tranquilli" perche’ nel 10% dei casi l’esame del liquor e’ negativo anche se c’e’ malattia in corso.
Da quando ho fatto la rachicentesi (01.04.2005) avverto sintomi strani:
-dapprima al braccio sinistro, poi alla gamba sinistra e per un settimana ho una senzazione di prurito/solletico lungo i nervi che va alternativamente dal braccio alla gamba.
-La settimana seguente al braccio sinistro avverto all’altezza del gomito un leggero tremolio interno, che capisco essere di natura nervosa, e poi la sensazione quasi di paresi anche se muovo braccio e mano. Poi arrivano dolori all’interno della scapola sinistra.
-Contemporaneamente quella sensazione di “solletico” continua anche alla gamba sinistra (dal ginocchio alla caviglia) . Poi improvvisamente niente piu’ al braccio sinistro, mentre si sposta tutto ad entrambe le gambe e per un paio d’ore anche al braccio dx.
-Ad oggi 09.05.05 ancora rare senzazioni di formicolio alla gamba sinistra e talora inorsorge dolore lombare (lato sn) che il giorno dopo scompare lasciando la zona molto dolente al tatto. Il dolore lombare mi fa sentire le gambe un po' piu' "pesanti".
Considerati l'esame neurologico normale e l'analisi del LCS normale, prossimamente dovro' fare un'altra RM.
Alla luce di quanto sopra, Le chiedo:
1) i sintomi su elencati e descritti possano dipendere dal trauma della rachicentesi eseguita il 01.04.2005 o sono indice della Sclerosi in corso?
2) Da ultimo, ho letto che in pazienti con forti emicranie si riscontrano in RM lesioni puntiformi in sostanza bianca, potrebbe essere il mio caso? E se no, le lesioni possono dipendere da altro? Mi indichi cortesemente la possibile natura.
GRAZIE. Luisa



Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/05/2005

E' molto probabile che tutti i sintomi che sono comparsi dopo il sospetto di Sclerosi Multipla siano dovuti al sospetto stesso, cioè lei avrebbe dovuto essere rassicurata visto che la diagnosi di Sclerosi Multipla , fino a prova contraria, è una diagnosi clinica cioè si basa sulla presenza di sintomi neurologici distribuiti nel tempo e nello spazio, mentre non si fa MAI diagnosi di Sclerosi Multipla in base alla RM. Adesso, molti di questi sintomi, che non sembrano veramente neurologici, potrebbero essere dovuti all'eccessiva allerta che lei vive da quando le hanno comunicato questa lontana probabilità. Invece, è vero che molte persono che soffrono di Cefalea da anni, soprattutto se emicranica, possono presentare delle alterazioni alla RM che non hanno un vero e proprio carattere "patologico". Pertanto, le consiglierei di stare tranquilla e di non fasciarsi la testa prima di essersela rotta, anche se, in questo, è stata purtroppo aiutata da chi dovrebbe più rassicurare che spaventare....

Dott. Edoardo Gentile
Casa di cura convenzionata
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra