L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

06/10/2004 17:47:56

Ecografia addome completo

Con l'ecografia è risultato che il fegato ha dimensioni nei limiti della norma e l'ecostruttura iper-riflettente per verosimile steatosi;nel V segmento si apprezzano alcune aree ipoecogene del diametro di 19mm,non tipizzabili con l'esame ecografico(angiomi atipici)?.
Il reperto è meritevole di approfondimento diagnostico mediante l'esame TC.
Il pancreas e la milza sono nei limiti.
I reni hanno dimensioni,morfologia ed ecostruttura regolari,fatta eccezione per la presenza di una cisti al polo superiore del rene sinistro del diametro massimo di 29mm.
Le vie esecretrici urinarie non sono dilatate.
L'aorta addominale presenta regolare calibro.
La vescica è priva di vegetazioni parietali e calcoli endoluminali.
La prostrata non è ingrandita.
Ho già la prenotazione per la TC mi preoccupo per quei "angiomi atipici" che mi ha diagnosticato il dottore,c'è da preoccuparsi?
Quale funzione esercita tale angioma?
Certo che dopo la TC ne saprò di più ,ma fino allora starò in ansia ,anche perchè l'esame la farò tra 40 giorni.
grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del09/10/2004

Sarebbe importante anche conoscere la sintomatologia che ha portato alla prescrizione dell'eco-addome e se i sintomi persistono e come evolvono. Il quadro ecografico non sembra affatto allarmante e anzi, visto che ha superato i 50 anni, c'è pure da complimentarsi per la prostata di dimensioni normali! Gli angiomi, poi, sono formazioni vascolari benigne e in sede epatica, oltretutto, non destano le preoccupazioni (sempre modeste, comunque) che potrebbero derivare se si fossero trovati in sedi più delicate come, ad esempio, quella cerebrale. Dal momento che ha in corso ulteriori approfondimenti ne attenda l'esito, ma, mi raccomando, in tutta tranquillità.

Dott. vincenzo martucci
Medico Ospedaliero
UDINE (UD)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra