L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

24/06/2007 22:23:19

Ecografia addome

Una donna di 58anni da un'ecografia all'addome completo fatta per un semplice controllo, si è rilevato:
reni in sede di dimensioni nei limiti della norma indice cortico-midollare;
al livello del bacinetto del rene dx si evidenzia una formazione ovalare, asonica di 69 mm di dimensioni;
ectasia di grado medio delle cavità caliceali di dx;
cisti parapielica?;
pelvi ectasica da giuntopatia?

Nell'anno 2000 si è rivelato in una ecografia all'addome:
reni in sede normovolumetici con regolari indici cortico midollari;
discreta ectasia della pelvi renale dx(ap34mm dt40mm) e dei calici;
uretere dx inesplorabile(utile urografia per possibile giuntopatia pelvi ureterale.

In seguito a questo risultato mi fu detto di non procedere con nessun ulteriore indagine.
Grazie per l'attenzione, aspetto con ansia un consiglio su come comportarmi.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/06/2007

in realtà la dilatazione era già presente 7 anni fa, anche se sembrerebbe dai referti che le dimensioni siano aumentate. il problema diagnostico può essere risolto dall'urografia, per quanto riguarda il successivo trattamento questo va atentamente ponderato anche per il fatto che lei è del tutto asintomatica.
cordialmente

Dott. Michelangelo Sorrentino
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra