L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

10/05/2005 14:53:51

ECOGRAFIA ADDOMINALE

Ho esegutio una ECO addome completo per controllare una piccola ciste al fegato. Vorrei sapere il Vs. parere sull'esito.
Il referto dice:
"Presenza di meteorismo intestinale.
Fegato di dimensioni entro i limiti della norma. Il parenchina epatico, per quanto esplorabile, presenta ecostruttura discretamente omogenea, senza evidenti lesioni a focolaio ad eccezione della nota formazione transonica di aspetto cistico, di dimensioni sostanzialmente invariate.
Non dilatazione dell'asse splenoportale, nè segni di stasi biliare.
Colecisti apparentemente alitiasica. Loggia pacreatica mal valutabile.
Non reperti di rilievo a carico di milza e reni.
Discreto grado di riempimento della vescica nel cui contesto non si sono evidenziati echi patologici.
Utero e regioni annessiali mal valutabili per l'interporsi di contenuto intestinale. Indicato controllo con altra metodica."

Grazie e saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del14/05/2005

Gent.ma Sig.ra o Sig.na
Credo che Lei non abbia fatto prima dell'esame ecografico, una opportuna pulizia dell'intestino con adeguata dieta e magari con qualche clistere di pulizia. Di qui non è stato possibile studiare la regione pancreatica e gli organi pelvici.
Comunque dalla risposta si evince che il collega ecografista già conoscesse la formazione cistica epatica, anche se non indica la grandezza ed il segmento epatico interessato.
Le formazioni cistiche sono sempre benigne e non si traformano nel corso della vita, l'unico fastidio che possono dare , quando di misura considerevole, è la compressione su organi viciniori.
Quindi se Le capita di avere qualche fastidio alla regione epatica, per una cattiva disgestione o per una discinesia delle vie biliari, non colpevolizzi la cisti, che se ne sta lì buona buona.
Per quanto riguarda utero ed annessi Lei può ripetere l'indagine dopo toelette intestinale oppure per via transvaginale, che oltre tutto dà notizie più dettagliate rispetto all'esame per via transutanea.
Ricordi inoltre che le indagini ecografiche, al contrario delle radiografie e della TAC, non usano radiazioni ionizzanti pericolose, per cui si posssono ripetere anche a breve distanza di tempo.
Sperando di esserLe stato utile distintamente La saluto, rimanendo comunque a sua disposizione.

Dott. Pasquale De Siervi
Medicina generale convenz.


Risposta del14/05/2005

Gent.ma Sig.ra o Sig.na
Credo che Lei non abbia fatto prima dell'esame ecografico, una opportuna pulizia dell'intestino con adeguata dieta e magari con qualche clistere di pulizia. Di qui non è stato possibile studiare la regione pancreatica e gli organi pelvici.
Comunque dalla risposta si evince che il collega ecografista già conoscesse la formazione cistica epatica, anche se non indica la grandezza ed il segmento epatico interessato.
Le formazioni cistiche sono sempre benigne e non si traformano nel corso della vita, l'unico fastidio che possono dare , quando di misura considerevole, è la compressione su organi viciniori.
Quindi se Le capita di avere qualche fastidio alla regione epatica, per una cattiva disgestione o per una discinesia delle vie biliari, non colpevolizzi la cisti, che se ne sta lì buona buona.
Per quanto riguarda utero ed annessi Lei può ripetere l'indagine dopo toelette intestinale oppure per via transvaginale, che oltre tutto dà notizie più dettagliate rispetto all'esame per via transutanea.
Ricordi inoltre che le indagini ecografiche, al contrario delle radiografie e della TAC, non usano radiazioni ionizzanti pericolose, per cui si posssono ripetere anche a breve distanza di tempo.
Sperando di esserLe stato utile distintamente La saluto, rimanendo comunque a sua disposizione.

Dott. Pasquale De Siervi
Medicina generale convenz.


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra